Attenzione se prelevi da questo sportello Bancomat: potrebbe costarti caro

Dobbiamo fare attenzioni quando preleviamo con il nostro Bancomat, perché un semplice cambio sportello, potrebbe farci pagare commissioni care

Grazie alla nuova tecnologia, siamo sempre più abituati a pagare con carta piuttosto che cash.

Attenzione quando prelevi al Bancomat
Attenzione quando prelevi al Bancomat: potresti pagare commissioni alte-foto fonte canva-tuttogratis.it

Ormai è davvero raro che possiamo avere dei contanti, al massimo quando ci danno il resto al supermercato. Ma anche lì, nella maggior parte dei casi paghiamo con la carta. Anche se avere il pos è diventato obbligatorio in tutte le attività commerciali, spesse volte abbiamo bisogno di cash.

Non sempre i pos sono funzionanti e quindi, se c’è un improvviso bisogno di avere contanti, tendiamo ad andare a prelevare al primo sportello Bancomat che vediamo per strada. Questo, però, potrebbe costarci davvero molto caro. Scopriamo perché

Attenzione quando preleviamo al Bancomat: ecco perché

Attenzione quando prelevi al Bancomat
Attenzione quando prelevi al Bancomat: potresti pagare commissioni alte-foto fonte canva-tuttogratis.it

Se si preleva presso un bancomat diverso dalla propria, si potrebbero pagare commissioni più alte, perché decise appunto da quella determinata banca. Su 500 milioni che vengono prelevati in media in un anno da un determinato sportello, 150 sono di banche diverse.

Altroconsumo, che è un associazione che ha già fatto altre ricerche, come quella del supermercato più economico in Italia, ha constatato che il cliente di una banca può prelevare da tutti gli sportelli automatici ATM.

Non tutti sanno però che esiste una commissione cosiddetta interbancaria, ovvero una sorta di tassa che la banca intestataria della carta paga alla banca di cui fa parte lo sportello automatico dove si effettua il prelievo. Più o meno la commissione si aggira sui 0,49 centesimi.

LEGGI ANCHE: Se noti questa cosa sospetta significa che ti hanno clonato la carta del bancomat

Tuttavia, le cose potrebbero cambiare in seguito ad una proposta fatta dalla società Bancomat. Queste prevede una soglia di commissione massima di 1,50 euro da applicare sui prelievi. Quindi se preleviamo da una una banca diversa dalla nostra, sarà questa a decidere qual è la commissione da pagare sull’importo che preleviamo.

Questa proposta fatta da Bancomat Spa sarà soggetta alla revisione da parte dell’Antitrust.

LEGGI ANCHE: Attento quando prelevi dal bancomat: questa cifra fa scattare i controlli

Chi è favorevole e chi no

Molte sono le banche favorevoli a questa eventuale modifica. In opposizione troviamo invece le banche online e quelle locali che non hanno molti sportelli Bancomat. Contrari a questa decisioni sono anche gli Assopopolari e Pri.banks, che sono banche private. Queste modifiche richieste dalle associazioni Bancomat, andrebbero infatti a diminuire la concorrenza e favorirebbero solo le grandi filiali, a discapito di quelle più piccole e meno presenti nel paese.

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK.