Hai un libro nel cassetto? Ecco come farlo conoscere al mondo

Scrivere è la tua passione e da anni hai un libro nel cassetto? E’ il momento di fargli vedere la luce, ecco come. 

Avete un sogno nel cassetto ma soprattutto un libro? Se la risposta è sì, allora proprio non potete non continuare a leggere. 

Hai un libro nel cassetto? Ecco come farlo conoscere al mondo – Tuttogratis.it (Pexels preso da Pixabay)

Ormai vi siete convinti: volete provare a ricevere un feedback e scoprire cosa si prova a far leggere il vostro libro a qualcuno. Se la risposta è ancora sì, allora è bene che vi informiate su quelle che sono le modalità di pubblicazione: continuate a leggere per scoprirne di più insieme a noi di Tuttogratis.it.

Vuoi metterti in gioco e provare a pubblicare il tuo libro nel cassetto? Ecco le migliori opzioni tra cui puoi scegliere

Hai un libro nel cassetto? Ecco come farlo conoscere al mondo – Tuttogratis.it (kaboompics preso da Pixabay)

Se, quindi, anche voi avete un libro nel cassetto e il vostro sogno è quello di vederlo incontrare la luce e il mondo dei lettori, allora è bene che siate informati. Ci sono infatti ben due strade che potete prendere se volete davvero aprire il vostro racconto alle porte del mondo. 

CASA EDITRICE

La prima strada che potreste vagliare per provare a pubblicare il vostro libro è anche quella più tradizionale. Si tratta di provare a inviare il vostro manoscritto a delle case editrici, nella speranza che qualcuna si mostri interessata e decida di pubblicarvi. In questo caso, è bene che sappiate che esistono varie tipologie di case editrici, e proprio per questo dovete cercare di non farci cogliere impreparati. Ci sono quelle piccole, medie o grandi. Per tanto, innanzitutto dobbiamo scegliere tra un piccolo editore (che senz’altro ci apparirà più accessibile) e un vero e proprio colosso (come ad esempio Mondadori e molti altri). Prima di fare la vostra scelta, assicuratevi che il target della casa editrice sia quello giusto. 

Leggi anche –> Cancro. Questo è il loro più grande difetto. Lo sapevate?

SELF PUBLISHING

Se invece decidete di non abbracciare l’idea delle linee di pensiero, ma di vagliare una strada diversa per la pubblicazione del vostro libro, allora continuate a leggere. Un’altra opzione, altrettanto valida, è quella del self-publishing. Ovvero, siete voi i vostri editori: vi occupate della correzione di bozze, dell’editing, la forma, la copertina e anche della pubblicazione (di solito avviene attraverso Amazon, che è una delle piattaforme più diffuse).

Leggi anche –> Piero Angela è morto: il gesto del figlio Alberto emoziona l’intero Paese

Infine, vi occupate stesso voi della promozione e pubblicizzazione. Certo, così facendo avreste voi tutti i diritti e non dovreste sottostare a quelle che sono le leggi di una casa editrice. Ma non pensate che, proprio per questo, sia una via più facile.