Caffè in moka: il segreto in una mossa per renderlo identico a quello del Bar

Come rendere il caffè in moka assolutamente identico a quello del bar: una sola mossa e il risultato sarà straordinario. Ecco come fare

Il caffè è un rito, quanto di più conviviale possa esserci in Italia. Intorno a questo nero liquido bollente, potrebbero raccontarsi numerosissime storie.

il segreto del caffè perfetto
Il caffè perfetto in una sola mossa-fonte foto Canva-tuttogratis.it

Potrebbero nascere amizie e amori, o sempicemente condividere il proprio tempo, con la fatidica frase: “ci prendiamo un caffè?”. E ovviamente, manco a dirlo, in casa quasi tutti siamo attrezzatisismi per prepararlo.

Ma come bisogna fare per renderlo davvero identico a quello che prendiamo al bar? Basta una sola mossa e il gioco è fatto.

Il tocco magico per il caffè perfetto

il segreto del caffè perfetto
Il caffè perfetto in una sola mossa-fonte foto Canva-tuttogratis.it

“Che crema d’Arabia ch’è chisto cafè!”, cantava il grande Fabrizio De Andrè nella celebre canzone Don Raffaè. Ma vi siete mai chiesti come renderlo perfetto con quella cremina che è una caratteristica tipica del caffè al bar?

Basta soltanto perdere un minuto in un’unica mossa. Mentre la moka è sul fuoco basta versare lo zucchero, bianco, della quantità desiderata, in un contenitore. Basta tener d’occhio la caffettiera e non appena spuntano le prime gocce di caffè, bisogna subito versarle nello zucchero.

LEGGI ANCHE:Il segreto per dei capelli sempre lucenti proviene da questa insolita bevanda

E lì parte la nostra azione: bisogna velocemente montare lo zucchero. Energicamente con un cucchiaino bisogna iniziare a girare senza sosta, finché lo zucchero e il caffè non inizieranno a creare una cremina perfetta. Una volta che il caffè è uscito tutto e la cremina è fatta, non ci resta che prendere la nostra tazzina.

Come completare

Se vi state interrogando se il caffè faccia male a stomaco vuoto, oppure state cercando un’alternativa allo zucchero da utilizzare, quando avrete deciso, pensate a godervi quello appena preparato.

Una volta creata la cremina, non bisogna versare subito il caffè all’interno. Anzi, con un cucchiaino prendere un po’ di cremina e adagiarla nella tazzina e versa lì il caffè. La crema inizerà subito a crearsi, e delicatamente va girato il caffè. Delicatamente affinché la schiumetta che si crea in superficie, non si rompa.

LEGGI ANCHE: Bere troppa acqua è controproducente: ecco cosa potrebbe succedere

Ed ecco qui un caffè identico a quello del bar. Il caffè è un momento quasi sacro, e allora bisogna consumarlo a dovere, con le dovute attenzioni. È una piccola gioia da concedersi, nel modo giusto.

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK.