Le piante autunnali che non possono mancare in casa: tutti te le invidieranno

Sono queste le piante autunnali che non puoi assolutamente lasciarti sfuggire: così belle che tutti invidieranno casa tua!

La natura è proprio straordinaria. Nonostante il freddo e le piogge che arriveranno nei prossimi mesi, ci sono moltissime piante che puoi avere con te in casa.

piante autunnali balcone
Sono queste le piante autunnali più belle di tutte: non fartele scappare (fonte foto Canva) – Tuttogratis.it

Tantissime piante si sono adattate al freddo gelido o al caldo soffocante, alcune a vivere e crescere con pochissima acqua, mentre altre invece ne hanno molto bisogno. La natura è così incredibile e speciale che ci sono piante e fiori di ogni tipo, colore e caratteristica. Anche se l’autunno è alle porte, questo non significa che non puoi abbellire la tua casa o il tuo balcone con delle bellissime piante. Oltre ad una funzione estetica, le piante fanno anche bene in casa. Ce ne sono alcune il cui profumo ti aiuta a rilassarti, altre che eliminano gli insetti, altre ancora che assorbono l’umidità… Insomma, se stessi qui ad elencare quante funzioni possono avere le tue piantine non finirei più.

Per questo oggi, voglio parlarti di alcune piante autunnali che sono una vera bellezza. Puoi metterle sia in casa che sul balcone e vedrai che non passeranno di certe inosservate. Alcune hanno grandi foglie, verdi e luccicanti, mentre altre dei fiori delicati e dal profumo intenso. Curioso di sapere quali sono? Corro subito a dirti tutto.

Sono queste le piante autunnali che non possono mancare in questa nuova stagione dell’anno

Come ti ho già anticipato, alcune delle piante di cui ti parlerò fanno anche dei fiori, mentre altre no. Sta a te decidere quali ti piacciono di più e che magari stanno anche meglio sul tuo balcone.

autunno balcone fiori
Sono una più bella dell’altra (fonte foto Canva) – Tuttogratis.it

Una delle piante che non puoi non avere in autunno è l’Erica. È fortissima, tanto che in natura puoi trovarla in montagne e che cresce facendosi spazio tra le rocce. Quindi, non soffre particolarmente il freddo e sta bene anche in vasi piccoli. L’unica accortezza che devi avere è quella di aggiungere un po’ di ghiaia sul fondo del vaso nel momento in cui la travasi perché i ristagni d’acqua sono dannosi per lei. Ha dei bellissimi fiorellini che crescono su strutture a punta e che possono essere di tanti colori diversi, dal bianco al rosa, al rosso e al viola.

LEGGI ANCHE: Se la pianta di basilico si sta seccando, è questo l’unico modo per salvarla da morte certa

E a proposito di viola, in autunno una delle piante migliori da coltivare è la violetta. Si tratta di una pianta fortissima e che resiste anche a basse temperature. I suoi fiorellini viola sono spettacolari e donano quel tocco di colore primaverile anche nelle giornate più grigie e uggiose che ci sono in autunno.

SEGUICI SU FACEBOOK

Anche l’edera è perfetta per essere coltivata in questo periodo dell’anno. Non solo è una pianta fortissima, ma anche molto bella. Le sue fogli verdi e dalla forma quasi triangolare sono sempre molto apprezzate. Inoltre, si stratta di una pianta rampicante e quindi puoi creare una struttura semplice, con legnetti oppure con del semplice fil di ferro, magari proprio a ridosso del muro del balcone o del terrazzo, su cui farla arrampicare e crescere.

LEGGI ANCHE: Fertilizza le piante con questi scarti che getti via: risultati pazzeschi in pochi giorni

Infine, voglio parlarti della Gaultheria. Si tratta di una pianta sempreverde molto resistente al freddo, addirittura può vivere e crescere anche in luoghi dove nevica e fa particolarmente freddo. Ha delle belle foglioline verdi vicino alle quali spuntano delle stupende, piccole bacche rosse o anche bianche. Un vero must have che non puoi non avere sul tuo balcone questo autunno.