Se la sabbia ti crea irritazioni, ho qui per te il rimedio naturale che di darà un enorme sollievo

Spesse volte la sabbia può causare irritazioni e infiammazioni: scopriamo quali sono i rimedi naturali migliori per alleviare il fastidio

Nella maggior parte dei casi, l’estate è sinonimo di mare, spiaggia e relax. Spesso però andiamo incontro a degli inconvenienti.

irritazioni da sabbia
Rimedi naturali contro le irritazioni in spiaggia-tuttogratis.it-(foto fonte canva)

Quest’anno l’estate è arrivata più calda e afosa che mai. La tolleranza è sempre minore, tant’è che sempre più persone cercano un rimedio nel condizionatore come unica fonte di freschezza in un clima in cui le temperature oscillano i 40 gradi. Per queste ragioni alcune persone, come vacanza, hanno optato per la montagna. Quel desiderio quindi di sentire sulla pelle quella brezza fresca anche durante la notte.

Nella maggior parte dei casi, però, si sa che le persone optano il mare come meta, che sia in Italia o all’estero. Trascorrere quindi le giornate stando sdraiati in spiaggia, sulla sabbia, a prendere il sole e a tuffarsi a mare costantemente. Quest’abitudine però può causare dei fastidi sulla pelle. I granello di sabbia, infatti, possono causare irritazione. Scopriamo quali sono i migliori rimedi naturali per ridonare sollievo alla pelle.

Irritazione da sabbia: le cause

irritazione sabbia
Rimedi naturali contro le irritazioni in spiaggia-tuttogratis.it-(foto fonte canva)

Partiamo con una premessa: i rimedi naturali che stiamo per indicare sono relativa a casi in cui si va a trattare un’irritazione blanda. Nel caso di infiammazioni più fastidiosi, è sempre consigliato rivolgersi al proprio medico di fiducia, il quale potrebbe mettervi in contatto con uno specialista nel campo della dermatologia.

Capita spesso che la sabbia crei irritazioni, soprattutto quando siamo seduti sul bagnasciuga e ci restiamo in contatto per ore. Ovviamente non colpisce a tutti, ma solo chi ha una pelle più sensibile. Di solito questo fastidio si manifesta con arrossamenti alle gambe, cosce, glutei o braccia.

Leggi anche-> Capelli perfetti per tutta l’estate: ecco come fare! Stavolta gratis e homemade

Solitamente i sintomi possono essere il prurito o lieve fastidio, in caso di infiammazione però può causare anche bruciore. Se si ha una pelle molto sensibile, il contatto con la sabbia può provocare secchezza e lacerazioni e in questo caso ci troviamo di fronte al fenomeno della Dermatite Atopica da contatto. I granelli di sabbia sono molto ruvidi, e sfregando sulla pelle, la irritano.

Leggi anche-> Solo 5 euro per la protezione solare: l’offerta che non puoi lasciarti scappare

I rimedi naturali per l’irritazione causata dalla sabbia

I rimedi fai da te, spesso si rivelano essere i più efficaci di sempre. Ovviamente tra le cose da fare con costanza, c’è quella della doccia di acqua dolce e tiepida, preferibilmente senza usare saponi. Tra i rimedi più indicati che hanno funzione lenitiva, c’è sicuramente la Calendula, la camomilla o gel all’aloe vera.