Vetri super puliti senza aloni: è questo il segreto che non conoscevi

Succede spesso che quando puliamo i vetri, si formino gli aloni. C’è un metodo, però, per eliminarli definitivamente: ecco quale

Le faccende domestiche rappresentano un vero incubo per la maggior parte degli italiani, soprattutto quelli che lavorano. Tutti vorrebbero trascorrere le giornate tra relax e uscite con amici, ma purtroppo la pulizia è d’obbligo. Vivere in un ambiente pulito è davvero importante, perché trasmette good vibes e ci allontana dallo stress e dall’ansia.

vetri puliti senza aloni
Come avere vetri puliti senza aloni-foto canva-tuttogratis.it

In questo periodo molti si stanno dedicando alle pulizie di primavera per pulire casa completamente anche negli angoli più nascosti. Si fa il cambio stagione, mettendo da parte gli abiti invernali e facendo spazio a quelli estivi. Oltre alle pulizie generali, però non si devono sottovalutare quelle giornaliere altrettanto importanti per vivere in un’ambiente profumato.

Lo scopino del Wc, ad esempio, è il principale responsabile dei cattivi odori in bagno. Questo perché ospita colonie di batteri, per via anche del ristagno dell’acqua. Va quindi pulito o con acqua calda e aceto oppure con candeggina. Un’altra faccenda domestica che facciamo spesso è la pulizia dei vetri, soprattutto dopo la pioggia. Succede spesso però che quando li puliamo si creino aloni. Scopriamo qual è il metodo per liberarcene.

Pulire i vetri senza creare aloni: ecco come fare

PCome avere vetri puliti senza aloni-foto canva-tuttogratis.it

Si fatica tanto a pulire i vetri senza che compaiano gli aloni, ed è per questo che spesso si cerca su internet una soluzione. Purtroppo a volte manco i rimedi della nonna, che sono quelli più naturali ed efficaci, riescono a realizzare un ottimo risultato. Secondo questo metodo infallibile, però, basta prendere della carta da cucina ed eliminiamo tutto lo sporco. Dopodiché prepariamo una soluzione di acqua tiepida e ammoniaca profumata.

LEGGI ANCHE: I tappeti si possono pulire senza lavarli in lavatrice: si tratta di un metodo velocissimo

In questa soluzione imbeviamo un panno in microfibra e lo strizziamo per bene. Si parte dall’alto al basso, andiamo a pulire quindi tutto il vetro, eliminando anche le macchie più aggressive. Dopodiché prendiamo un altro panno, lo sciacquiamo, lo strizziamo e risciacquiamo bene tutto. Dopodiché passiamo il detergente per vetri con un panno.

LEGGI ANCHE: Come pulire la cucina a fondo in semplici mosse: lo dice il Feng Shui

Il consiglio prezioso è quello di non pulire i vetri quando batte il sole, perché altrimenti gli aloni si formano facilmente. Inoltre, usiamo sempre due panni diversi per pulire l’interno e l’esterno.

Impostazioni privacy