4.1 C
Rome
giovedì, Dicembre 1, 2022
Home Risparmio Dici addio al gas: l’oggetto che nessuno conosceva per risparmiare in bolletta

Dici addio al gas: l’oggetto che nessuno conosceva per risparmiare in bolletta

Nessuno lo sapeva, eppure si può dire definitivamente addio al gas grazie ad un oggetto insolito ma efficace: ecco come risparmiare in bolletta

I rincari in bolletta non stanno facendo vivere giorni sereni agli italiani. Risparmiare sembra essere diventata la parola d’ordine in ogni settore della vita quotidiana.

addio al gas
Dici addio al gas grazie a questa pietra-foto fonte canva-tuttogratis.it

Non è certo facile vivere con un alto tasso di inflazione in atto. I costi sono sempre più alti mentre gli stipendi restano tali. Anche i beni primari sono diventati inaccessibili e quindi anche fare la spesa è diventato un lusso.

L’incremento dei costi del carburante è quello di cui abbiamo sofferto di più all’inizio, ma poi il carovita si è esteso a più settori della vita. Stiamo parlando dei beni alimentari che hanno subito un forte incremento dei prezzi. Gli italiani infatti cercano di risparmiare molto sulla spesa, selezionando anche i supermercati più adeguati in ambito di risparmio.

Una delle stangate più forti però si è avuto sulle utenze. Le bollette sono aumentate più della metà, ed è per questo che si cerca di ridurre al massimo l’uso di energia elettrica. Spesso ci lasciamo sopraffare anche da falsi miti, come quello di spegnere il gas durante la cottura della pasta. In realtà il gas da cucina ha un costo davvero irrisorio e incide poco sulla bolletta finale.

C’è un oggetto però che ci permette di dire definitivamente addio al gas e di risparmiare parecchio sull’utenza finale. Si tratta di una pietra particolare: scopriamo qual è la sua funzione.

Limita l’uso del gas grazie a questa pietra

dici addio al gas
Dici addio al gas grazie a questa pietra-foto fonte canva-tuttogratis.it

Esiste in natura una pietra davvero particolare che può rappresentare un’alternativa valida ed efficace all’utilizzo del gas. Questo minerale, se immerso in acqua fredda, può riscaldarsi fino a 100 gradi. Si tratta della Zeolite o “pietra che bolle” che ha davvero molteplici proprietà.

La possiamo definire una vera e propria pietra preziosa perché viene utilizzato anche in campo medico come integratore alimentare perché disintossicante. Dona benefici anche a livello cutaneo per eliminare fastidi cutanei, dermatiti e psioriasi. Oltre a tutti questi vantaggi a livello di benessere della persona, può essere usato anche come combustibile, quindi come sostituto al gas in cucina.

Vi è un famoso chef, Caratossidis che usa questa pietra per cucinare i suoi piatti. Sfrutta così le proprietà surriscaldanti e quindi permette di risparmiare di molto in bolletta.

LEGGI ANCHE: Quanto consuma un televisore acceso tutta la giornata: ecco come risparmiare

Come funziona questa pietra?

Tutto quello di cui abbiamo bisogno è un contenitore termico nel quale inserire le pietre di zeolite. Nel momento in cui ci versiamo sopra un bicchiere di acqua fredda, queste si surriscaldano e in poco tempo la temperatura va a toccare i 100 gradi.

LEGGI ANCHE: A che ora conviene stirare per risparmiare: quanto consuma il ferro da stiro

Dopodiché bisogna inserire queste sfere bollenti in una sacchetto che appunto contiene l’alimento che vogliamo cuocere e richiuderlo. In circa 10 minuti l’alimento risulterà cotto. Oltre a risparmiare in bolletta, questo metodo permette anche di mangiare cibo più sano perché la cottura non è invasiva. A beneficiarne è anche l’ambiente perché non ci saranno emissioni di Co2.

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK.