Nausea da viaggio: l’escamotage per evitare che accada

La nausea da viaggio è un aspetto molto comune e frequente: ecco alcune tecniche per evitare di esserne affetti

Durante un viaggio, con qualsiasi mezzo, che sia auto, aereo, treno o autobus, nasconde delle insidie abbastanza comuni.

nausea da viaggio
Il trucco per evitare lanausea in viaggio.-fonte foto Canva-tuttogratis.it

Oltre all’ansia che può cogliere chiunque di perdere il volo o treno o altro, c’è un fattore molto diffuso che può rendere un viaggio poco piacevola. La nausea. Ebbene in molti, per viaggi troppo lunghi, iniziano nel vero senso della parola ad essere nauseati.

Capogiri, emicrania fino a casi di vomito possono essere una vera piaga durante il trip. Eppure ci sono piccoli escamotage utilissimi per combatterla o limitarla.

Evitare la nausea da viaggio

nausea da viaggio
Il trucco per evitare lanausea in viaggio.-fonte foto Canva-tuttogratis.it

Viaggiare è una delle cose più meravigliose che si possano fare. Il viaggio mette in moto l’anima, stimola la fantasia e libera la mente da ogni pensiero, fino ad essere davvero terapeutico. Ma nel raggiungimento alla meta, può essere frequente soffrire di nausea. Questo fenomeno ha un nome tutto suo, ovvero cinetosi.

È un disturbo dato dal costante movimento o di uno spostamento del corpo, quando non è abituato. Un fattore che può generare nausea durante un viaggio, è il nostrro smartphone. Infatti, tenere la testa costantemente chinata sul nostrro dispositivo, mentre tutto intorno si muove, altera la nostra percezione esterna.

Ci sembra di stare fermi quando in realtà tutto intorno si muove. Il movimento, se accompagnato dal nostrro sguardo, risulterà molto meno pesante e decisamente più sopportabile. Se quindi avete prenotato il vostro meritato viaggio, fate in modo che possa essere più rilassante del previsto.

LEGGI ANCHE: Quando il viaggio per lavoro viene retribuito

L’alimentazione

È frequente quando si è in viaggio, un po’ per ammazzare il tempo, un po’ per rilassarsi, mangiare e bere tanto. E questo aspetto non è sempre positivo. Mangiare pesante può influire sul movimento circostante e la digestione può non essere favorita, ed è frequente avertire nausea.

Il consiglio, oltre che bere tanta acqua, è di non mangiare molto pesanti ma portare giusto qualche snack per il viaggio. Il rischio di nausea e mal d’auto è elevatissimo. Alimenti leggeri e possibilmente freschi, come frutta o insalate, hanno il compito sia di saziare la nostra fame e contemporaneamente di farci sentire meno pesanti durante il viaggio.

LEGGI ANCHE: Il viaggio perfetto senza agenzia di viaggi

La digestione va favorita è evitando cibi grassi, stando sopratutto seduti mentre tutto intorno si muove, è un ottimo alleato.

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK.