Polpette di baccalà: perfette per un aperitivo di fine estate. Parola di Zia Bene

Polpette di baccalà, un pietanza sfiziosa, ottima per gli aperitivi di fine estate. Panatura croccante fuori, morbida consistenza all’interno. Propone la ricetta la giornalista e food blogger Benedetta Parodi

Lo scorso venerdì 2 settembre è ripartito su Real Time “Bake Off Italia – Dolci in forno”, il talent show dedicato alle sfide tra pasticceri amatoriali. Siamo giunti alla decima stagione.

polpette di baccalà benedetta parodi
La ricetta delle polpette di baccalà proposta da Benedetta Parodi. Semplicità e gusto in pochi passaggi. Tuttogratis.it (Screenshot da Instagram @ziabene)

A prenderne le redini ancora una volta abbiamo ritrovato la raggiante Benedetta Parodi. Giudici sono Ernst Knam, Damiano Carrara e Tommaso Foglia che ha preso il posto di Clelia D’Onofrio. Nonostante gli impegni televisivi, la presentatrice non smette di curare i suoi canali social. Solo su Instagram, infatti, la Parodi è seguita da oltre un milione di utenti. A essi suggerisce una ricetta deliziosa, ideale per gli aperitivi di fine estate, semplice da preparare e in grado di soddisfare il palato di molti. Si tratta delle polpette di baccalà. Il consiglio della giornalista? Accompagnarle da un buon bicchiere di vino bianco.

Polpette di baccalà, curiosi di sapere come si preparano? La ricetta proposta da Benedetta Parodi è assolutamente da replicare

polpette di baccalà benedetta parodi
La ricetta delle polpette di baccalà proposta da Benedetta Parodi. Semplicità e gusto in pochi passaggi. Tuttogratis.it (Screenshot da Instagram @ziabene)

Ingredienti

200 grammi di baccalà dissalato

mezza cipollina

spicchio d’aglio

50 grammi di burro

50 grammi di farina

200 ml di panna

200 ml di latte

uova

pangrattato

sale e pepe

Leggi anche -> Grande supermercato assume da nord a sud: ecco dove mandare il curriculum

Procedimento

Tagliare la cipolla in piccoli pezzi. Mettere in padella con lo spicchio d’aglio (precedentemente schiacciato) e il burro. Quando tutto è ben sciolto, aggiungere la farina e mescolare per far scomparire i grumi. A quasto punto inserire anche il baccalà e, a fuoco basso, continuare a cuocere, spezzettando il pesce. Aggiungere in padella, poco alla volta, il latte e la panna mescolati insieme, senza mai smettere di girare con un cucchiaio o una spatolina. Noterete immediatamente l’effetto addensante della farina.

Leggi anche -> Spesa settimanale con 15 euro: il risparmio che non ti farà rinunciare a nulla!

Stendiamo il composto ottenuto su un piatto affinché si raffreddi. Aggiungere un pizzico di sale e pepe. A piacere anche un po’ di prezzemolo. Nel frattempo preparare il necessario per la panatura classica. Prendere una pallina d’impasto e immergerla nella farina, poi nell’uovo e, infine, nel pangrattato, dandoli una forma tonda. Andare avanti fino al termine di tutto il composto. Friggere in abbondante olio di semi.

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK.