Ex sarta di Sofia Loren e Alberto Sordi arrestata per aver accoltellato il marito: mobilitazione per scarcerarla

L’ex sarta di 84 anni di varie star del cinema italiano (tra cui Sofia Loren e Alberto Sordi) è stata arrestata con l’accusa di aver accoltellato il marito. Si trova adesso nel carcere di Rebibbia

Una donna romana di 84 anni di nome Loretta è stata arrestata con l’accusa di aver accoltellato il marito. A quanto pare il gesto folle sarebbe stato scaturito in seguito a numerosi maltrattamenti subiti dall’anziana.

ex sarta sofia loren arrestata
Ex sarta delle star del cinema italiano (tra cui Sofia Loren) arrestata per aver accoltellato il marito Tuttogratis.it (Foto Ansa)

La signora Loretta è un’ex sarta, attiva in gioventù anche del cinema italiano. Ha lavorato  con le più grandi star del settore, famose anche a livello internazionale come Sofia Loren, Marcello Mastroianni e Alberto Sordi. Il caso è stato portato all’attenzione della dalla garante dei detenuti di Roma Gabriella Stramaccioni, suscitando una grande mobilitazione in suo favore.

Ex sarta delle star del cinema portata a Rebibbia per aver accoltellato il marito. Subiva maltrattamenti

ex sarta sofia loren arrestata
Carcere di Rebibbia. Ex sarta delle star del cinema italiano (tra cui Sofia Loren) arrestata per aver accoltellato il marito Tuttogratis.it (Foto Ansa)

Un’anziana donna di nome Loretta, 84 anni d’età, è stata condotta lo scorso martedì 9 agosto presso la sezione femminile del carcere di Rebibbia. 

LEGGI ANCHE: Ucciso ragazzo di 22 anni dopo una rissa. Fermato l’omicida

Secondo quanto riportato da diverse fonti, tra cui i quotidiani Il Corriere della Sera e La Repubblica, avrebbe accoltellato il marito in seguito a una lite familiare, dopo aver subito lei stessa una serie di maltrattamenti. La donna, infatti, avrebbe diversi lividi sul corpo, dovuti a colpi inferti dall’uomo. Quest’ultimo ha riportato tre ferite superficiali e non sarebbe in pericolo di vita.

Il caso è stato portato alla luce principalmente dalla garante dei detenuti di Roma Gabriella Stramaccioni che ha usato il suo profilo Facebook per rendere nota la vicenda e le condizioni disagevoli con cui è stata prelevata la signora Loretta.

É stata portata via, infatti, “in pigiama senza la possibilità di prendere nulla. Neanche la dentiera. Certo, forse in quel momento non vi erano alternative, ma le alternative vanno pensate a costruite”.

Ha continuato la Stramaccioni: “In un momento così drammatico per il carcere come si può pensare di recludere una donna di 84 anni ? Certo che la faremo uscire. Ho preso impegno con lei per la ricerca di un alloggio. Ma altrettanto vero che la signora non doveva entrare”.

Le altre detenute si sono attivate per prendersi cura di lei e fornirle vestiti e altri generi di prima necessità.

LEGGI ANCHE: Drammatico incidente in moto: vittima un ragazzo di soli 23 anni

A quanto pare, una casa d’accoglienza sita a Tor Vergata gestita da suore sarebbe pronta ad ospitare l’ex sarta del cinema.