Uomo di 45 anni accoltellato: l’agguato inferto dai figli minorenni e dall’ex marito della compagna

Un uomo di 45 anni ha subito diverse ferite da arma da taglio in provincia di Napoli. A colpirlo sarebbero stati i figli minorenni e l’ex marito della sua compagna. Non sarebbe in pericolo di vita

Una vicenda davvero raccapricciante ha avuto come teatro il comune di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, dove un uomo di 45 anni è stato ferito da diversi fendenti da arma da taglio.

uomo di 45 anni accoltellato
Uomo di 45 anni accoltellato a Castellammare di Stabia Tuttogratis.it (Foto da Pixabay)

Ciò che ha destato maggior sgomento è la notizia dell’identità degli autori del folle gesto. A quanto pare sarebbero stati i figli minorenni della compagna della vittima, accompagnati dal proprio padre (ex marito della donna).

Castellammare di Stabia. Due minorenni insieme al proprio padre accoltellano un 45enne, nuovo compagno della madre

uomo di 45 anni accoltellato
Uomo di 45 anni accoltellato a Castellammare di Stabia Tuttogratis.it (Foto da Pixabay)

Una vera e propria spedizione punitiva è stata quella che ha subito un uomo di 45 anni, “colpevole” di aver intrapreso una relazione con una donna di 40.

LEGGI ANCHE: Drammatico incidente in moto: vittima un ragazzo di soli 23 anni

Stando a quanto riportato da diverse fonti come Tgcom24 e Il Mattino, ad attenderlo sotto casa sarebbero stati i figli minorenni della donna (di 12 e 13 anni), accompagnati dal proprio padre (49 anni), nonché marito della compagna della vittima. Sarebbe in corso una difficile separazione tra i due.

Il 45enne sarebbe stato colpito da un primo fendente da uno dei ragazzini. Durante il tentativo di fuga sarebbe stato circondato dagli altri due e raggiunto da ulteriori colpi per un totale di tre coltellate ( una alla spalla, poi a un fianco e a un braccio).

Non sono note le dinamiche precise. Fortunatamente è stato portato in ospedale al pronto soccorso di Castellammare di Stabia. Non sarebbe in pericolo di vita, tuttavia rimane in osservazione con una prognosi di 40 giorni.

A quanto pare, la vittima sarebbe un attore attivo nei teatri della propria provincia. In tale ambito avrebbe conosciuto la donna con la quale ha intrapreso la relazione.

LEGGI ANCHE: Ucciso ragazzo di 22 anni dopo una rissa. Fermato l’omicida

L’ex marito è accusato di lesioni personali aggravate e porto abusivo di arma da taglio. I figli di 12 e 13 anni, per via della loro età, non sono imputabili. I carabinieri hanno comunque allertato la Procura dei Minori.