Tormentava l’ex fidanzata di soli 15 anni. Arrestato 30enne

Un uomo di 30 anni è in carcere per una lunga lista di reati tra cui aver tormentato e terrorizzato l’ex fidanzata 15enne e tutta la sua famiglia, vittime di un vero e proprio incubo

Ancora un caso che vede vittima una donna in preda ai deliri di un uomo violento e persecutorio. Fortunatamente, in seguito a denuncia, l’intervento delle forze dell’ordine ha scongiurato il peggio.

stalking brianza
Forze dell’ordine Tuttogratis.it (Foto da Pixabay)

La vicenda vede protagonista una ragazzina di soli 15 anni, terrorizzata dall’ex fidanzato con il doppio della sua età. Le vessazioni coinvolgevano anche la famiglia di lei. La lista dei reati imputati all’uomo è lunghissima.

Brianza, uomo di 30 anni perseguita l’ex fidanzata 15enne e tutte la sua famiglia. É in carcere

stalking brianza fidanzata 15 anni
Violenza Tuttogratis.it (Foto da Pixabay)

Secondo quanto riportato da diverse fonti, tra cui il media locale Monza Today, un uomo di 30 anni di origine marocchina avrebbe perseguitato per mesi l’ex fidanzata di soli 15 anni, poiché non accettava la fine della relazione.

LEGGI ANCHE: Auto travolge un bambino di 11 anni: è in gravi condizioni

L’avrebbe inondata di minacce, tormentata con decine di messaggi offensivi e provocatori, fino ad arrivare a veri e propri atti di stalking come appostamenti sotto casa e incursioni a scuola, insultando insegnanti e compagni di classe.

La storia sarebbe iniziata nel gennaio 2022. La famiglia della 15enne si è subito dimostrata restia data la differenza d’età tra i due. Inoltre, l’indole dell’uomo si è subito palesata, tanto da portare la minorenne a troncare il rapporto. Da quel momento è iniziato l’incubo.

L’uomo ha iniziato a pedinare la ragazza ovunque, fino a terrorizzarla, costringendo lei e i suoi familiari a non uscire mai da soli. In un’occasione l’ha seguita mentre era in compagnia della sorella maggiore (24 anni) e di un’amica, sbarrando loro la strada.

In un’altra ha colpito il fratello 19enne mentre passeggiava con la sua fidanzata provocandogli un trauma cranico e contusioni al volto con 3 giorni di prognosi.

Dopo una denuncia esposta ad aprile dalla 15enne, i carabinieri di Agrate Brianza hanno notificato al presunto persecutore un’ordinanza di custodia cautelare per stalking.

I reati notificati sono: atti persecutori aggravati dal fatto di averli commessi nei confronti di una persona legata da relazione affettiva nonché minorenne; atti persecutori continuati nei confronti dei familiari; lesioni aggravate nei confronti del fratello.

LEGGI ANCHE: Uomo travolto e ucciso da uno scooter: in coma il ragazzo alla guida del mezzo

Il 30enne marocchino si trovava già in carcere poiché ritenuto responsabile di una rapina e aggressione avvenuta il 12 maggio 2022 a Cavenago nei confronti di uno chef di 36 anni di origine pakistana.

Inoltre, in data 17 maggio, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e segnalato per la guida sotto l’influenza di droghe.