Pesciolini d’argento in casa: i rimedi della nonna per sbarazzartene in poche mosse

I pesciolini d’argento sono degli insetti che si trovano spesso in casa e hanno il potere di mimetizzarsi: ecco qual è il metodo della nonna per sbarazzarsene

Questo tipo di insetto si trova in molti appartamenti perché tende a nutrirsi con zuccheri e amido. Hanno un potere che permette loro di non essere catturati, ovvero quello di mimetizzarsi.

Come sbarazzarsi dei pesciolini d’argento-tuttogratis.it-(foto fonte canva)

Si tratta di piccoli insetti dalle antenne lunghe e il colore argentato, ed è per questo che in Italia li chiamiamo pesciolini argentati anche se vengono chiamati anche pesciolini di legno, pesciolini della polvere o da bagno perché spesso li troviamo qui. Ma perché ce li troviamo in casa? E soprattutto, possono essere pericolosi? Il loro vero nome è Lepisma saccharina. Anche se sono simili a dei pesciolini, non lo sono perché non vivono in acqua però hanno la loro stessa agilità. Impossibile catturarli perché sgusciano via in un batti baleno. Hanno inoltre una vita molto lunga e possono vivere anche fino a tre anni e si proliferano parecchio, in quanto una femmina può deporre fino a 20 uova al giorno. Si annidano nei cibi perché sono ghiotti di zuccheri e amidi ma li troviamo anche in alcuni tessuti, nel lino, nel legno e anche nella colla. Ed è per questo che fanno visita ai nostri appartamenti. Tuttavia, però, sono davvero innocui e per niente nocivi. Non mordono però possono danneggiare oggetti, come ad esempio libri, riviste. Ed è per questo che ci sono rimedi naturali, i cosiddetti rimedi della nonna che non impattano l’ambiente e hanno un grande potere, oltre ad essere economici.

Leggi anche-> Nessun insetto avrà più scampo grazie a questa pianta eccezionale: una vera scoperta

Come bisogna sbarazzarsi dei pesciolini d’argento

pesciolini d'argento
Come sbarazzarsi dei pesciolini d’argento-tuttogratis.it-(foto fonte canva)

Non rappresentano un pericolo per la nostra salute i pesciolini d’argento, però nessuno vorrebbe avere degli insetti in casa, soprattutto se fastidiosi. Questi insetti infatti tendono, col tempo, a distruggere oggetti o ad insediarsi nel nostro cibo, quindi la cosa migliore è sbarazzarcene. Ovviamente non è facile perché sono inafferrabili. Un modo furbo per liberarci di loro sarebbe quello di inserire un pezzetto di pane o patata con un po’ di zucchero in una ciotolina o una bottiglia. Una volta entrati però devono avere difficoltà nell’uscire, altrimenti non li prenderemo mai.

Leggi anche-> Non ti serve l’insetticida: ecco il modo furbo per allontanare le formiche

Bisogna poi necessariamente arieggiare casa, i pesciolini d’argento infatti non sopportano la luce ma amano l’umidità. Gli angoli di casa devono essere sempre puliti con l’aspirapolvere ma anche i mobili in legno. I cibi devono essere conservati e chiusi ermeticamente.

Tra i repellenti che aiutano ad allontanarli ci sono soprattutto gli oli essenziali, loro odiano in misura maggiore alloro e lavanda, ma anche la menta e la citronella. Quest’ultima è efficace anche contro le zanzare.