Punture di zanzare: il modo semplice e veloce per alleviare il bruciore

Stanchi delle zanzare che vi pungono ogni parte del corpo provocandovi forti irritazioni e prurito eccessivo? Ecco un rimedio infallibile al quale non direte più di no!

Con l’incombere dell’estate è inevitabile che passeggiando in riva al mare con amici o il proprio partner o semplicemente bevendo una bibita fresca in giardino, le zanzare non vengano a darvi fastidio pungendovi.

zanzare rimedio prurito
A volte una puntura di zanzara può essere più fastidiosa di quella di una vespa! -Tuttogratis.it- (Fonte: Pixabay)

Ebbene sì, è arrivato il tanto odiato periodo delle zanzare, quei 3 mesi abbondanti dove questi piccoli e fastidiosi insetti si posano sulla pelle e tendono a succhiare il sangue del malcapitato, ma in realtà con la loro saliva rilasciano una sostanza che tende ad arrossare e irritare la pelle.

Sfatiamo la leggenda che le zanzare colpiscono solo chi ha il sangue dolce perché è una pura e semplice leggenda metropolitana inventata dall’uomo per trovarne una spiegazione plausibile. Grazie a questo metodo però potrete finalmente dire addio ad ogni fastidio causato da questi insetti, non vi resta che continuare a leggere questa guida per saperne di più! Anche le vespe iniziano ad essere un problema? Ecco come allontanarle in men che non si dica!

Ecco come risolvere il problema delle zanzare e i due metodi del tutto naturali che vi consigliamo!

zanzare rimedio prurito
Perché usare dei prodotti quando avete tutto ciò che vi serve in casa? -Tuttogratis.it- (Fonte: Pixabay)

Come già ribadito nel paragrafo precedente le zanzare durante i mesi estivi sono davvero un bel grattacapo. Infatti molte persone spendono cifre considerevoli acquistando al supermercato zampironi o mille spray che promettono una barriera protettiva e alla fine non vi ritrovate altro che la pelle arrossata peggio di prima.

LEGGI ANCHE: La casa avrà un profumo pazzesco: rimedio naturale ed economico

Per fortuna in questo caso vi vengono in soccorso alcuni rimedi della nonna che non passano mai di moda. Ebbene sì, i rimedi della nonna tramandati di generazione in generazione non sono altro che prodotti fatti in casa e quindi del tutto naturali che permetto di risolvere il problema evitando così di spendere soldi inutilmente per prodotti per nulla validi.

In questo caso tra i due prodotti più consigliati in assoluto troviamo gli oli essenziali come il rosmarino, il limone o la lavanda. Innanzitutto molti di voi non sanno che la lavanda è un calmante naturale, mentre il limone e il rosmarino tendono a tenere lontani questi insetti proprio per il forte odore pungente e persistente sulla pelle.

Mentre un altro prodotto che vi consigliamo fortemente, ma in questo caso per eliminare il prurito post puntura e per alleviare e lenire immediatamente la pelle è l’aloe vera, una pianta miracolosa che viene utilizzata in svariati modi.

Infatti oltre ad essere utilizzata contro le punture degli insetti è consigliata anche post abbronzatura, quindi dopo sole, contro le irritazioni cutanee e per le scottature solari.

LEGGI ANCHE: Scegli così il costume da bagno per valorizzarti: ecco qualche trucchetto

Non vi resta che recarvi in erboristeria o negozi specifici e fate attenzione ad acquistare espressamente oli essenziali che possono andare a stretto contatto con la pelle e quindi prodotti del tutto naturali. Mentre per l’aloe è possibile acquistare la pianta in un vivaio o dal fioraio se volete a casa sempre il prodotto a portata di mano! Sono però invece moltissime le persone che d’estate hanno un grande problema con gli scarafaggi, eccovi quindi 3 piante che li faranno sparire.