3.382 euro di multa, ecco quanto rischi se non rispetti questa regola al volante

Pagherai una multa fino a 3382 euro se dovesse capitarti d’infrandere una regola importante del Codice della Strada. Il rischio è alto perché riguarda la vostra incolumità e quella degli altri

Capita a tutti, prima o poi, d’infrangere il codice della strada. Sono rarissime le persone estremamente ligie. Sfidiamo chiunque a non aver mai parcheggiato un attimo in doppia fila, a non aver mai messo l’auto in divieto di sosta per una commissione al volo o non essere passato con il rosso quando a vista d’occhio non sopraggiungeva nessuno in un incrocio.

multa auto
Polizia Municipale Tuttogratis.it (Foto Ansa)

Nessuna giustificazione: quelli che per noi vengono visti come dei “peccatucci”, possono causare fastidi se non addirittura seri danni ad altre persone. Immaginate, per esempio, di ostacolare il passaggio con il vostro mezzo posto davanti all’ingresso di un garage e che qualcuno debba uscire di fretta per un impegno di lavoro, o peggio, per un’emergenza di salute. Viviamo in una società dove siamo tutti interconnessi le regole esistono per armonizzare i rapporti comuni. Anche guidare un’automobile, sebbene sia un momento d’indipendenza e libertà, comporta obblighi e responsabilità.

Multa da 3.382 euro: la grave infrazione che non perdona. Guai a chi commette questo errore

multa auto
Polizia Municipale Tuttogratis.it (Foto Ansa)

Condurre un’automobile significa essere reponsabili dell’incolumità degli altri automobilisti, dei passeggeri che portiamo sul nostro veicolo e anche di noi stessi. Per questo motivo non tutte le infrazioni sono sansionabili allo stesso modo e vengono giudicate in maniera differente in base alla gravità e al rischio che potrebbero comportare. Alcune, quindi, sono più onerose di altre.

LEGGI ANCHE: Furti estivi: il trucco per proteggere la tua casa dai rapinatori in poche mosse

Uno degli atteggiamenti più pericolosi in auto è quello che riguarda l’eccesso di velocità.

Se si viene colti dalle forze dell’ordine, scatta in primis la decurtazione dei punti della patente: nessuno fino al superamenti di 10 km/h dal limite, altrimenti si perdono 3 punti fino a 40 km/h, 6 fino a 60 km/h e addirittura 10 se si va oltre oltre 60 km/h.

LEGGI ANCHE: Nessuno conosce questo bonus che ti fa sistemare la casa per l’estate

Andiamo a scoprire la sansione in denaro. Qui partono le dolenti, anzi dolentissime, note. L’eccesso di velocità è la terza causa d’incidente dopo la guida distratta e la mancata precedenza. L’ammontare della multa va da un minimo di 41 euro fino a 168 euro quando  il superamente del limite non è oltre 10 km/h. Si arriva a cifre stellari se l’autovelox rileva il limite superato di oltre 60 km/h. La sanzione consiste in una somma variabile: da 821 euro fino a 3.382 euro.