Puoi non pagare né visite mediche e né medicine: ecco come

Ti basteranno pochissime mosse per non dover più pagare visite mediche, medicine e trattamenti sanitari: ecco il modo furbo.

Con i tempi che corrono, risparmiare un po’ di soldi ogni mese è diventata una priorità assoluta.

come non pagare visite e medicine
Puoi non pagare né visite mediche e né medicine: ecco come – Tuttogratis.it (Foto di Michal Jarmoluk da Pixabay)

Tra la crisi economica dovuta al Covid, poi i rincari a causa della guerra in Ucraina ed ora anche il problema della siccità, sono pochissime le persone che riescono ad arrivare a fine mese. Tra tutte le spese mensili ci sono anche quelle per le visite mediche e i medicinali. Soprattutto chi soffre di patologie, spende moltissimo denaro ogni mese, per non parlare di analisi, controlli dagli specialisti e materiale sanitario. Insomma, un grande dispendio di denaro che però potresti risparmiarti. Infatti, non tutti sanno che, il nostro Sistema Sanitario Nazionale prevede alcune esenzioni per tantissimi tipi di cittadini. Con il termine “esenzione” si intende una riduzione cospicua del pagamento delle prestazioni sanitarie finanche al completo esonero. Vediamo subito come beneficiare di questa agevolazione molto importante.

Ecco come non pagare visite mediche e medicine: non tutti conoscono questa procedura

non pagare visite mediche
Ecco come non pagare visite mediche e medicine: non tutti conoscono questa procedura – Tuttogratis.it (Foto di Gerd Altmann da Pixabay)

Ti basteranno pochissime mosse per avere anche tu l’esenzione delle prestazioni mediche e sanitarie. Potresti o essere completamente esente oppure dovrai pagare un prezzo davvero molto più basso rispetto agli altri. Non tutti sanno che c’è un modo quindi per ottenere l’esenzione e si fa tramite la propria ASL del Comune di residenza.

Non a tutti però viene concessa l’esenzione e bisogna rispettare certi requisiti. Oggi, in particolare, ti vado ad illustrare i requisiti per l’esenzione in base al reddito familiare. Infatti, non sono solo le persone con patologie gravi a beneficiare dell’esenzione, ma anche le persone e le famiglie che non hanno redditi particolarmente alti.

LEGGI ANCHE: Ora in farmacia le pillole anti-Covid gratis

Infatti, le famiglie di cui un componente risulta disoccupato e che hanno un reddito annuale inferiore a 8.263,31 possono avere l’esenzione. Anche chi raggiunge al massimo 11.362,05 nel caso in cui si viva con il coniuge. Il codice per questa esenzione è E02. Stessi requisiti anche per i cittadini in pensione che abbiano almeno 60 anni, il codice in questo caso è E04. Ricorda che, in entrambi i casi, se ci sono anche figli a carico, il valore annuo del reddito si alza di 516,46 euro per ogni figlio.

LEGGI ANCHE: Ti sei scottato a mare: i rimedi infallibile che non conoscevi

Chi invece ha più di 65 anni e ha un reddito inferiore a 36.151,98 può ottenere l’agevolazione, il codice è E01. Stesso identico codice e requisito reddituale anche per i bambini fino ai 5 anni Infine, anche chi prende una pensione sociale e i relativi familiari a carico possono avere questa prestazione, in questo caso però il codice è E03. Se quindi rientri in queste categorie, puoi recarti all’ASL del tuo Comune e fare subito richiesta per l’esenzione sanitaria.