Si ritorna a scuola, trasporto gratis: ecco per chi

Manca davvero poco al ritorno a scuola e tra i costi bisogna considerare anche quello dei trasporti: ecco chi potrà godere del bonus trasporti

Dopo le vacanze, con i rientri, si pensa a ritornare alla vecchia routine ma anche riorganizzare la nuova. Settembre, sappiamo bene che è il mese degli inizi. Tra chi ritorna a lavorare e chi ritorna a scuola, una delle esigenze più grandi è il trasporto. Molti sperano di  riuscire ad usufruire del bonus, in quanto si va a risparmiare davvero tanto.

Si ritorna a scuola, trasporto gratis: ecco per chi-foto canva-tuttogratis.it

Sappiamo che con la nuova Legge di Bilancio, ci sono state delle modifiche per il bonus trasporti. Si è infatti ridotto il numero di beneficiari. Il ritorno a scuola, però, è spesso sinonimo di costi, perché c’è la tassa scolastica, tutti i prodotti di cancelleria e oggettistica annessa. Quindi questa situazione rappresenta una spesa aggiuntiva alle famiglie e sappiamo bene che queste stanno soffrendo particolarmente da quando è scoppiata l’inflazione.

Bisogna quindi sfruttare le agevolazioni per riuscire a risparmiare, tra questi il bonus trasporti. Ci sono anche studenti che possono prendere i trasporti gratis, ma non sempre e non tutti. Scopriamo tutti i dettagli riguardo chi potrà pienamente sfruttare il bonus trasporti.

Bonus trasporti: ecco chi ne beneficerà

Si ritorna a scuola, trasporto gratis: ecco per chi-foto canva-tuttogratis.it

Quello dei trasporti è un sussidio davvero importante per milioni di famiglie. A stabilire in che modo verrà erogato sono le amministrazioni comunali. Concerne circa la metà della popolazione scolastica italiana, ed è importante visto che le spese scolastiche sono aumentate di circa il 6%. La platea di beneficiari è abbastanza estesa perché riguarda tutte le famiglie con un ISEE che non supera i 20.000 euro.

Nella Capitale, se i giovani dagli 11 ai 18 anni acquistano una card dal valore di 30 euro, possono viaggiare gratis per l’intero anno, a prescindere dall’ISEE. Ed è davvero vantaggioso, dal momento che l’abbonamento annuale dei trasporti è di 250 euro. Se però si ha un reddito al di sotto dei 20.00 euro, gli studenti possono anche godere di un bonus dai 130 ai 150 euro riguardo il trasporto pubblico.

LEGGI ANCHE: Bonus di 2500 euro per le famiglie: ecco come riceverlo

A Bari, invece, c’è un’agevolazione che riguarda gli studenti e ha un costo di soli 20 euro. A Bologna, invece, le famiglie con un ISEE al di sotto dei 30.000 euro, hanno i traporti pubblici gratis.

LEGGI ANCHE: Nuovo bonus di 1500 euro: ecco tutto i requisiti per riceverlo

A Napoli le famiglie con un ISEE al di sotto dei 35.000 euro possono usufruire gratis dei trasporti. a Firenze è previsto anche un abbonamento dal valore di 50 euro per studenti tra i 14 e i 18 anni.

Impostazioni privacy