Pulizia dei materassi: questo è il metodo migliore

La pulizia dei materassi è fondamentale anche se qualcuno la trascura: scopriamo qual è il metodo migliore per igienizzarli

Il materasso viene spesso trascurato nella pulizia domestica, perché nella maggior parte dei casi si pensa ad igienizzare solo le lenzuola. Invece se il materasso accumula polvere, si formano acari e batteri che possono causare funghi e arrecare danni alla nostra salute. Per fortuna grazie all’avvento di internet, sempre più persone sperimenta nuovi metodi di pulizie che prima non si conoscevano.

Pulizia dei materassi: questo è il metodo migliore-foto canva-tuttogratis.it

Grazie ad una Tik Toker, infatti abbiamo scoperto come si pulisce la lavatrice per far profumare il bucato. Ma non solo, grazie al web è anche possibile sperimentare nuovi metodi naturali che ormai, con l’età moderna, non si utilizzavano più. Si possono realizzare detersivi in casa, sia per il pavimento che per pulire i piatti o anche per il bucato. Ma non solo, per far profumare il bucato, si può utilizzare il basilico.

Sicuramente ad essere i più gettonati sono ingredienti naturali come l’aceto o il bicarbonato di sodio. Il primo è germinizzante e anticalcare, mentre il bicarbonato di sodio viene considerato addirittura miracoloso per tutte le funzioni che svolge, in primis igienizzante e sbiancante per il bucato. Ed è proprio con gli ingredienti naturali che si possono igienizzare i materassi: scopriamo in che modo.

Pulizia dei materassi: ecco come va fatta

Pulizia dei materassi: questo è il metodo migliore-foto canva-tuttogratis.it

È davvero consigliato utilizzare gli ingredienti naturali per la pulizia della nostra casa. Oltre a risparmiare, infatti, hanno un costo davvero minimo e non gravano sul budget familiare, almeno non come i detersivi commerciali. Questi infatti possono mettere a serio rischio la nostra salute perché sono quasi completamente chimici.

Ma non solo, per via dei packaging, incrementeremo l’impatto negativo sull’ambiente. Gli ingredienti naturali invece sono innocui ma anche efficaci. La pulizia dei materassi va fatta almeno due volte l’anno, e durante il cambio stagione, bisogna sempre farla. Come primo step è esporre il materasso al sole. Se sono presenti le macchie, l’ideale è utilizzare il vapore e poi un panno per assorbire l’umidità.

LEGGI ANCHE: Con questo trucchetto igienizzi la casa in 5 minuti: è impeccabile

Per un’igiene totale, bisogna utilizzare il bicarbonato di sodio, basta versarne una manciata e lasciarlo riposare per 10 minuti, dopodiché aspirare con l’aspirapolvere. Grazie al bicarbonato va via tutta la muffa e si assorbe tutta l’umidità.

LEGGI ANCHE: Non buttare la spugnetta per piatti, igienizzala: ecco come disinfettarla

Se invece sul materasso si formano macchie di caffè o trucco, si può realizzare una miscela di acqua tiepida, succo di limone e aceto. Fate asciugare il materasso e passateci sopra un panno in microfibra dopo aver versato qualche goccia di olio tea tree.

Impostazioni privacy