Come eliminare i batteri dagli asciugamani: non basta metterli in lavatrice

Per lavare e igienizzare gli asciugamani li mettiamo nella lavatrice, ma non basta questo per eliminare i batteri: ecco come fare

Avere casa pulita, così come tutte le cose ad essa annesse, è diventato davvero fondamentale. Non sempre si ha voglia di farle, ma vivere in un ambiente pulito e igienizzato è davvero indispensabile. C’è però un metodo che permette di pulire casa in pochissimo tempo grazie a degli escamotage unici.

Come eliminare i batteri dagli asciugamani: non basta metterli in lavatrice-FOTO CANVA-TUTTOGRATIS.IT

Inoltre, anche sul web si trovano molte riposte. Alcuni tips da seguire per ammortizzare i tempi e igienizzare casa in modo efficace, nel minor tempo possibile. C’è una tik toker che ci fornisce informazioni circa il modo migliore per pulire la lavatrice. Spesso si sottovalutano pure i costi legati alle pulizie. Acquistare i detersivi, spesso uno per ogni funzione, ci sota davvero tanto al mese.

Per questa ragione molte famiglie hanno optato per metodi naturali, ovvero ingredienti che abbiamo in casa e ci permettono di pulire casa, oltre che insaporire i cibi. Ad esempio, per pulire il frigorifero, possiamo utilizzare ben 5 ingredienti che spesso sottovalutiamo.

Per igienizzare gli asciugamani, invece, spesso utilizziamo la lavatrice con i detersivi standard. Ma non tutti sanno che questo metodo non basta per eliminare completamente i batteri dagli asciugamani. Scopriamo come farlo.

Eliminare i batteri dagli asciugamani: ecco come fare

Come eliminare i batteri dagli asciugamani: non basta metterli in lavatrice-FOTO CANVA-TUTTOGRATIS.IT

Avere ogni giorno asciugamani puliti e morbidi in casa è davvero un toccasana, soprattutto sentire il loro profumo quando li avviciniamo al nostro naso. Non basta che siano puliti, ma anche soffici e freschi. Tuttavia, l’acqua della lavatrice insieme a detersivo e ammorbidente, potrebbe rendere gli asciugamani più duri e meno morbidi.

LEGGI ANCHE: Per avere la lavatrice pulita e profumata bastano pochi minuti

La verità è che le temperature alte della lavatrice possono logorare il tessuto, contribuendo a rendere gli asciugamani più ruvidi al tatto. Se facciamo un uso spropositato di detersivo e ammorbidente, l’asciugamano tende a perdere l’intera morbidezza.

LEGGI ANCHE: Lavastoviglie o lavatrice: è questa che consuma di più

La responsabile di Whirlpool ha informato su quali sono le tecniche corrette di lavaggio per mantenere gli asciugamani più freschi per più tempo. L’ideale sono i metodi naturali come l’aceto bianco e il bicarbonato di sodio. Basta caricare la lavatrice di asciugamani e utilizzare un bicchiere di aceto bianco. Inoltre è consigliato utilizzare temperature più basse, ovvero fino ai 40 gradi.

Impostazioni privacy