La frutta secca fa sempre bene? ecco quanta ne devi mangiare al giorno

La frutta secca regna durante il periodo natalizio. Tuttavia non dovremmo mangiarla solo a Natale: ecco perché

Lo sappiamo bene che nel periodo natalizio, la frutta secca domina in tavola. Durante le feste si fa una scorpacciata di un po’ di tutto. Ma anche se si esagera con le pietanze, la frutta secca è d’obbligo.

frutta secca
La frutta secca fa sempre bene?-foto canva-tuttogratis.it
Sia nell’attesa del pasto che dopo non possono mai mancare le noci, le mandorle, pistacchi, arachidi. Non tutti lo sanno però che la frutta secca apporta molti benefici alla salute. Sarebbe quindi bene non mangiarle solo nel periodo natalizio ma anche durante l’anno.
I nutrizionisti li consigliano sopratutto durante le diete e sono alla base dell’alimentazione sana. Ma quali sono i benefici che apporta questo tipo di frutta?

I benefici delle frutta secca: quanto bisogna mangiarne

frutta secca consigliata
Ecco perché la frutta secca è consigliata-foto canva-tuttogratis.it
La maggior parte delle persone non sa che la frutta secca permette di aumentare il livello di colesterolo buono e abbassare quello cattivo. Ovviamente, come ogni cosa non bisogna esagerare altrimenti si provoca la reazione contraria.

Questo ingrediente in generale è ricco di vitamine e sali minerali come magnesio, potassio e fosforo. Questi nutrienti sono necessari per un piano alimentare sano ed equilibrato. Inoltre troviamo concentrazioni di Omega 6 e Omega 3 che fanno molto bene al cuore perché eliminando il colesterolo cattivo, va a pulire l’apparato cardiovascolare, soprattutto le arterie.

E come ciliegina sulla torta, secondo uno studio dall’ospedale di Milano, Galeazzi-Sant’Ambrogio, questo tipo di frutta permette di diminuire i livello di zucchero nel sangue, fa molto bene quindi a trigliceridi.

Non bisogna mai aggiungere del sale sulla frutta secca perché questa è naturalmente salata.

LEGGI ANCHE: 3 cibi insospettabili che puoi cuocere al microonde e che sono buonissimi

Qual è la migliore frutta secca?

In base a tutti i vantaggi apportati all’organismo il miglior tipo di frutta secca sono le noci perché hanno un alto livello di Omega 3. Oltre alle noci, anche le mandorle sono molto importanti per la salute dell’organismo, soprattutto se si pratica attività fisica.

LEGGI ANCHE: Muffa sul cibo: questi alimenti non vanno assolutamente buttati

Non sempre però la frutta secca fa bene. Per coloro che soffrono di colon irritabile questo tipo di alimento è sconsigliato perché è ricca di fibre e non permette di digerire bene. Anche chi è in sovrappeso non dovrebbe consumarne una grande quantità, perché la frutta secca è calorica, meglio 30 grammi al giorno.