È arrivata la truffa della bolletta: ci cascano tutti e ti può svuotare il conto

Bisogna fare veramente attenzione alle ultime truffe che circolano sul web riguardo l’energia elettrica: questa potrebbe svuotarti il conto

L’incremento dei costi in bolletta continua a destare preoccupazione negli italiani, rendendoli più sensibili e vulnerabili nei confronti di un possibile risparmio.

Truffa della bolletta
Come scampare alla truffa della bolletta-fonte canva-tuttogratis.it

Ormai l’intento dell’italiano medio è quello di risparmiare, che sia facendo la spesa o limitando i consumi energetici. L’inflazione ha messo l’Italia in ginocchio e affrontare la stagione invernale non sarà di certo facile.

Molti cercano alternative ai riscaldamenti, si parla quindi di pellet o di stufa a gas. In realtà anche i prezzi del pellet sono aumentati, mentre la stufa a gas potrebbe essere particolarmente nociva per la nostra salute.

Adesso però c’è la possibilità di pagare le bollette a rate e questo potrebbe rendere la vita più semplice a molte persone. Insomma, gli italiani cercano qualsiasi escamotage pur di risparmiare. Ed è per questo che si lasciano spesso abbindolare dalle truffe. Scopriamo qual è l’ultima trovata dei truffatori.

La truffa della bolletta: come funzione

truffa sul web
Sta arrivando truffa della bolletta-fonte canva-tuttogratis.it

In realtà per non avere sorprese in bolletta, dovremmo solo adottare semplici accorgimenti. Come adottare il trucco del foglio sul termosifone, invece di accendere il condizionatore, fare delle docce più brevi, fare il bucato in determinate ore.

Molti sono invece quelli che vogliono ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo, quindi cercano la via più facile. Aumentano quindi le prede che cascano nelle trappole dei truffatori. Arrivano spesso sms o mail che propongono offerte e sconti sul materiale combustibile come la legna o il pellet.

Si tratta di messaggi fasulli, in realtà ti lasciano comprare e poi il materiale non verrà mai consegnato. Questo però è il fattore meno grave, perché la situazione potrebbe rivelarsi davvero tragica. I più creduloni tendono infatti a dare anche le proprie credenziali di carta di credito per acquistare, portando a svuotare il proprio conto in banca in men che non si dica.

LEGGI ANCHE: Postepay: in pericolo i soldi di milioni di persone: ecco la truffa del momento

Truffa della bolletta: come non cascarci

Spesso succede i truffatori fanno leva anche sui sentimenti e lo stato d’animo delle persone. Sollecitano, sempre tramite false mail e sms, di pagare bollette, minacciando di sospendere il rifornimento di luce o gas. Ci si lascia quindi ingannare, fornendo dati sensibili e numero di carta di credito.

LEGGI ANCHE: Amazon: una nuova truffa sta dilagando, attenzione a queste comunicazioni

Come difendersi da queste truffe

L’ideale sarebbe non condividere mai, per nessuna ragione, i propri dati sensibili sul web, soprattutto se si tratta di siti non protetti e sconosciuti. Bisogna inoltre essere consapevoli che la propria banca o la società che ci fornisce energia elettrica non chiederà mai ai clienti di fornire dati sensibili.