Travolto da un treno sui binari della stazione ferroviaria: morto un uomo

Un uomo di 59 anni è morto ieri pomeriggio a Riccione, in provincia di Rimini, dopo essere stato centrato in pieno da un treno. Inutili i tentativi di soccorso dello staff medico del 118.

Dramma nel pomeriggio di ieri a Riccione, in provincia di Rimini. Un uomo di 59 anni è stato travolto da un treno lungo i binari della stazione ferroviaria. Dopo la segnalazione al numero unico per le emergenze, i soccorritori sono arrivati sul posto, ma per la vittima non c’è stato nulla da fare.

Riccione uomo investito treno morto
(Foto da Canva) – Tuttogratis.it

Intervenuti anche gli agenti della Polizia Ferroviaria che ora dovranno far luce sulla drammatica vicenda. In tal senso sono stati ascoltati alcuni testimoni che avrebbero assistito alla scena: l’ipotesi più accreditata quella del gesto volontario.

Riccione, travolto da un treno alla stazione ferroviaria: morto un uomo di 59 anni

Riccione uomo investito treno morto
(Foto da Canva) – Tuttogratis.it

Si sarebbe gettato volontariamente sui binari all’arrivo del treno. Così un uomo di 59 anni, residente in provincia di Lecco, pare si sia tolto la vita nel pomeriggio di ieri, domenica 9 ottobre, a Riccione, centro della provincia di Rimini.

Il 59enne, di cui non sono state diffuse le generalità, si trovava alla stazione ferroviaria del comune nel riminese. Intorno alle 18, secondo quanto ricostruito attraverso alcune testimonianze, come riferisce la redazione di Prima Merate, avrebbe lasciato gli effetti personali sulla banchina e si sarebbe lanciato sui binari all’arrivo del Frecciarossa 35818 proveniente da Lecce. Il macchinista non ha potuto far nulla per evitare l’impatto.

LEGGI ANCHE: Il volume della televisione è troppo alto: 42enne uccide il padre con una coltellata

In pochi minuti, presso la stazione sono arrivati gli operatori sanitari del 118. Dopo svariati tentativi di rianimazione, ai medici non è rimasto altro che constatare il decesso del 59enne: troppo gravi le lesioni riportate.

LEGGI ANCHE: Investite da un’auto pirata sull’autostrada: morte due ragazze

Oltre ai soccorsi, sono intervenuti anche gli agenti della Polizia Ferroviaria per le indagini. Stando, dunque, a quanto riferito dalle persone che si trovavano sul posto, riportano i colleghi di Prima Merate, si sarebbe trattato di un suicidio, ma a chiarirlo con certezza saranno i successivi accertamenti.

Quanto accaduto ha avuto significative ripercussioni sulla circolazione ferroviaria, rimasta sospesa per diverse ore sino in tarda serata. I convogli sulla linea interessata hanno subito ritardi e cancellazioni.

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK