Il volume della televisione è troppo alto: 42enne uccide il padre con una coltellata

Un uomo di 42 anni ha ucciso il padre con una coltellata in seguito ad una lite scoppiata nell’appartamento di Genova dove vivevano: sull’omicidio indaga la polizia.

Omicidio a Genova nel tardo pomeriggio di ieri. Un uomo di 42 anni ha ucciso il padre 77enne colpendolo con una coltellata al petto al culmine di una lite scoppiata all’interno dell’abitazione dove vivevano, un appartamento in via Novella.

Genova omicidio uccide padre coltellata
(Massimo Percossi – Ansa) – Tuttogratis.it

Il 42enne, affetto da problemi psichiatrici, sembra abbia discusso con il genitore per il volume della televisione ritenuto troppo alto. Sul posto sono arrivati i medici che non hanno potuto far nulla per la vittima. L’aggressore è stato arrestato dalla polizia.

Genova, lite per il volume della televisione: 42enne uccide il padre con una coltellata al petto

Genova omicidio uccide padre coltellata
(Foto da Canva) – Tuttogratis.it

Prima la lite per futili motivi, poi l’aggressione con un coltello da cucina. Questa la tragedia consumatasi nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 9 ottobre, in un appartamento di Genova in via Novella, dove un 42enne, affetto da problemi psichiatrici, ha ucciso il padre, Francesco Evangelista, di 77 anni.

Da quanto emerso sino ad ora, come riferiscono i colleghi di Repubblica, la vittima stava guardando la televisione nel soggiorno di casa, ma il volume avrebbe infastidito il figlio che stava riposando in un’altra camera. A quel punto, sarebbe scoppiato una lite tra i due: al culmine della discussione, il 42enne avrebbe afferrato un coltello da cucina e colpito il padre al cuore. A nulla è servito l’intervento della sorella che avrebbe provato a difendere il padre. In casa era presente anche la moglie della vittima intenta a preparare la cena.

LEGGI ANCHE: Individuata identità dell’uomo trovato senza vita nel fiume Reno: probabile suicidio di uno studente

Lanciato l’allarme, presso l’abitazione si è precipitato lo staff medico del 118 che ha provato a rianimare Evangelista, ma alla fine si è dovuto arrendere costatandone il decesso. Oltre ai soccorritori, è arrivata anche la Polizia del capoluogo ligure che ha arrestato l’uomo ed ora sta indagando sul caso per delineare i contorni del delitto. Sequestrato il coltello, ritrovato accanto al corpo del 77enne.

LEGGI ANCHE: Tragedia sulla A4: muoiono 6 persone. L’ultimo messaggio di una delle vittime è straziante

Dai primi riscontri, scrivono i colleghi di Repubblica, pare che quella avvenuta non fosse la prima lite tra padre e figlio, episodi che sarebbero stati segnalati anche alle forze dell’ordine.

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK