Non aprire questo SMS! Ecco la truffa che approfitta della crisi dell’energia

Una nuova truffa che corre tra gli smartphone: non aprire assolutamente questo sms! Una truffa che approfitta della crisi energetica

La crisi energetica è sotto gli occhi di tutti. E ognuno cercherà di correre ai ripari in un modo o in un altro, adattandosi alle esigenze.

nuova truffa sms
Una nuova truffa inviata via SMS-fonte foto Canva-tutttogratis.it

E in questo momento di marasma generale, confusione e insicurezze, ecco che avanzano numerose truffe on line, via mail e fino ai telefoni cellulari, tramite SMS. Ed è proprio da questi che bisogna starne alla larga e fare molta attenzione. Ma di cosa si tratta e come cercano di far cascare gli utenti nella trappola?

Nuova truffa via SMS

nuova truffa sms
Una nuova truffa inviata via SMS-fonte foto Canva-tutttogratis.it

Il periodo è delicato, è innegabile. L’inverno che sta per arrivare si preannuncia senz’altro uno dei più freddi, non solo sotto l’aspetto delle temperature. Bisognerà fare i conti con i rincari delle bollette e farsi davvero i conti su come centellinare l’utilizzo delle energie.

Sono diversi i bonus che il Governo introdurrà per calmierare le spese, ma anche le truffe che corrono on line. In particolare, SMS che cercano di adescare utenti che sono disperati o che hanno grande bisogno di sostegno. Una nuova truffa, che offre alla vittima una incredibile offerta di acquisto di bancali di pellet, a prezzi irresistibili.

Il pellet, anch’esso, ha visto lievitare i suoi costi diventando per molti proibitivo. E dunque questo SMS intima di inserire i propri dati e acquistare a prezzi davvero stracciati. Peccato che la vittima non vedrà mai la propria merce acquistata arrivare a destinazione.

LEGGI ANCHE: Trucchetti infallibili per risparmiare energia: ecco cosa fare

Occhi aperti anche in rete

Le truffe on line appaiono sempre più dettagliate e talvolta difficili da scovare. E numerose sono le mail che arrivano o siti web fake che promettono merce a prezzi davvero convenienti, senza però mai spedirla effettivamente.

E in caso di denunce è molto diffiicile risalire ai proprietari in quanto la mole di dati falsi è davvero enorme. Quindi è necessario approvvigionarsi presso fornitori di fiducia, o indagare a fondo prima di approfittare di un’offerta. Ma nel caso degli SMS, è bene ignorare beatamente l’offerta, se così si può chiamare, e anzi bloccare anche il numero dal quale è stato inviato.

LEGGI ANCHE: Caro bollette: ecco il trucchetto per risparmiare con la lavastoviglie

Sulla disperazione delle persone, è molto facile adescare potenziali vittime. È proprio in questi momenti che bisogna cercare di tenere una grossa lucidità, al fine di non incorrere in spiacevoli sorprese.

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK.