Si tuffa in mare e non riemerge: morto annegato un 44enne

Un uomo di 44 anni, che per anni aveva vissuto a Limbiate (Monza e Brianza), è morto a Fuerteventura, in Spagna, annegando durante un bagno in mare. Inutile la corsa in ospedale.

Stava nuotando in mare, ma in pochi istanti è stato inghiottito dalle acque ed è annegato. È morto così un uomo di 44 anni nel pomeriggio di domenica a Fuerteventura, alle Canarie (Spagna), dove si era trasferito per lavoro insieme alla compagna dopo aver vissuto per anni in Italia.

Fuerteventura morto 44enne annegato Limbiate
(Foto da Canva) – Tuttogratis.it

All’arrivo dei soccorsi, il 44enne era ancora vivo e, dopo le prime cure sulla spiaggia, è stato trasportato a bordo di un’eliambulanza in ospedale. Qui, purtroppo, è deceduto nonostante gli sforzi dei medici di tenerlo in vita.

Fuerteventura, 44enne annega durante un bagno in mare: in lutto la comunità di Limbiate

Fuerteventura morto Diego Suzal annegato Limbiate
(Foto da Canva) – Tuttogratis.it

Lutto a Limbiate per la morte di Diego Suzal, 44enne di origine argentina che per anni aveva vissuto nel comune della provincia di Monza e Brianza.

La tragedia nel pomeriggio di domenica 18 settembre a Fuerteventura, Isola delle Canarie, in Spagna, dove si era trasferito otto anni fa insieme alla compagna per aprire un bar. Secondo quanto ricostruiscono le autorità iberiche, come riporta la redazione de Il Giorno, il 44enne si trovava in spiaggia a El Cotillo quando avrebbe deciso di fare un bagno. Tuffatosi in acqua, però, per cause ancora da determinare, non è riuscito più a guadagnare la superficie annegando.

LEGGI ANCHE: Terribile frontale tra due auto: tragico bilancio

I bagnanti presenti in spiaggia si sono subito tuffati in acqua riuscendo a portare Diego a riva. Nel frattempo, sul posto si sono precipitati i soccorritori che hanno avviato le manovre di rianimazione trasportando poi l’uomo in eliambulanza presso l’ospedale cittadino. I medici, però, non hanno potuto far nulla per salvarlo. Il decesso è sopraggiunto poco dopo il ricovero in nosocomio.

LEGGI ANCHE: Allenatore di calcio muore scivolando in una scarpata: comunità in lutto

La notizia si è subito diffusa a Limbiate, dove, riporta Il Giorno, Suzal era cresciuto ed aveva lavorato come agente immobiliare dopo essere arrivato in Italia dall’Argentina. Nelle scorse ore sono stati tanti i messaggi di cordoglio ed in ricordo di Diego susseguitisi sui social network da parte di amici e conoscenti.

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK