Le morti delle serie tv che hanno segnato intere generazioni

Quante volte, guardando una serie tv, ci siamo ritrovati a piangere senza ritegno? Ecco le morti che sono rimaste nella storia. 

Quante volte, guardando una serie tv, abbiamo assistito a delle morti di personaggi che amavano?

Le morti delle serie tv che hanno segnato intere generazioni – Tuttogratis.it (yousafbhutta preso da Pixabay)

Nelle serie tv, ormai lo sappiamo bene, non è certo raro incorrere in alcune delle morti che più ci hanno segnato. Servono a creato pathos, a smuovere gli equilibri e soprattutto a volte sono necessarie ai fini della narrazione. Questo, certo, non vuol dire che per noi fan sia facile o che ci vada bene. Ecco quelle che sono state più significative e traumatiche per noi.

Serie tv: le morti che hanno segnato i fan di una serie e che sono rimaste nella storia, ecco le più significative

Le morti delle serie tv che hanno segnato intere generazioni – Tuttogratis.it (Tumisu preso da Pixabay)

LOST 

La prima delle morti che abbiamo dovuto affrontare a causa delle serie tv riguarda Lost. E’ uno dei drama per eccellenza, ha segnato intere generazioni e soprattutto è considerato il padre di tante altre serie nel suo genere. Ad aver segnato profondamente i suoi fan, però, è stata una morte in particolare. Ci riferiamo a quella di uno dei personaggi più amati, ovvero Charlie. Dopo un’intera stagione in cui c’era stato annunciato e sembrava di essere vicini a una soluzione, l’abbandono del personaggio è arrivato in modo sconvolgente e doloroso.

SKINS

Continuiamo con le morti che nelle serie tv ci hanno creato un vero e proprio vuoto, a tal punto da lasciarci il dubbio se avevamo davvero intenzione di proseguire la visione. Ci spostiamo questa volta in terra Britannica, in particolare con un teen drama molto amato: ovvero Skins. A sconvolgere i fan, in particolare, è stato l’abbandono di un personaggio nella seconda stagione. Ci riferiamo a Chris: era uno dei più amati. Un po’ irriverenti, un po’ sconclusionato ma che era riuscito a far innamorato di sé la ragazza più intelligente. Peccato che muoia proprio davanti ai suoi occhi, a causa di un’emorragia subaracnoidea.

GREY’S ANATOMY

Continuiamo con una serie che sembra quasi averci costruito la sua intera fortuna sulle morti. Parliamo proprio di Grey’s Anatomy, che ci costringe ormai sempre più frequentemente a dire addio ai nostri personaggi preferiti. D’altronde è proprio questo il rischio a cui si va incontro quando le stagioni diventano sempre più numerosi e gli attori hanno voglia di immergersi in nuovi progetti. Sul podio, però, troviamo senza dubbio tre personaggi che hanno cambiato per sempre le sorti della serie. Ci riferiamo a Derek, Mark e Lexie. 

THE O.C.

Per finire, concludiamo con l’ultima delle morti che noi amanti delle serie tv proprio non siamo riusciti a superare. Ci riferiamo a quella di Marissa, in The O.C. Certo, non aiuta sapere che l’abbandono del personaggio non era necessario, ma è diventato tale a causa del comportamento spesso eccessivo e sopra le righe dell’attrice. E di certo non aiuta il fatto che la giovane Marissa sia morta proprio tra le braccia del suo grande amore, ovvero Ryan.