Rimane incastrato in un tunnel mentre cerca di entrare in un caveau: arrestato

Un tentativo di furto finito male per un ladro: rimane incastrato mentre cerca di entrare in un caveau ed è costretto a chiamare i soccorsi.

Un rocambolesco epilogo per un rapinatore che finisce incastrato in un tunnel sotterraneo.

furto in un caveau
Rimane incastrato in un tunnel mentre cerca di rapinare una banca – Tuttogratis.it (fonte foto Canva)

Dopo che il tunnel ha ceduto, l’uomo è stato costretto a chiamare i soccorsi. Dopo ben 8 ore è stato estratto vivo, ma poi è stato arrestato. Sembra la trama di un film comico, ma è proprio quello che è successo ieri sera, 11 agosto, a Roma. L’uomo è stato tratto in arresto insieme ad altri due complici mentre cercavano di raggiungere il caveau di una banca poco distante. E ci sarebbero anche potuti riuscire se non fosse che i lati del tunnel hanno ceduto provocando una frana che ha richiesto l’intervento dei soccorsi. Vediamo cosa è successo.

Mentre cerca di rapinare il caveau banca rimane incastrato: il colpo non va a segno e viene anche arrestato

crollo tunnel
Il tentativo di furto è andato male, ma per fortuna non è morto nessuno – Tuttogratis.it (fonte foto Canva)

Avevano probabilmente progettato il furto alla perfezione i tre uomini arrestati ieri dopo essere rimasti incastrati in un tunnel scavato proprio da loro. Sembra infatti che il tunnel partisse da uno stabile sfitto dove i tre hanno poi aperto un varco per raggiungere, con ogni probabilità, il caveau di una banca nei dintorni. 

LEGGI ANCHE: Taylor Swift: non crederete mai a quello che è successo, si rischia il tribunale

Nel bel mezzo dei lavori, che non sono terminati, hanno avuto un imprevisto: le pareti del tunnel hanno avuto un cedimento ed uno di loro è rimasto incastrato. L’unica via era quella di chiamare i soccorsi e così hanno fatto. Dopo ben 8 ore l’uomo è stato estratto vivo e gli altri sono stati trattenuti dalle Forze dell’Ordine che subito hanno capito cosa stava accadendo e il perché di quel passaggio sotterraneo improvvisato.

LEGGI ANCHE: Reddito di Cittadinanza: rubano 600 mila euro allo Stato, più di 80 persone indagate per truffa

Tutti gli uomini hanno dei precedenti per rapina e due di loro sono stati tratti in arresto perché hanno tentato di resistere ai Carabinieri. Gli altri due invece sono state denunciate per crollo corposo e danneggiamento. Nel frattempo proseguono le indagini quindi non si esclude che poi verranno accusati di altri reati. Ovviamente non abbiamo ancora dati certi, ma ciò che pesa è anche la tentata fuga del resto della banda mentre il loro compagno si trovava in pericolo, tra la vita e la morte. Perché fuggire se non stavano facendo nulla di male? Le risposte arriveranno presto dopo che la Procura di Roma chiarirà tutta la vicenda. Per fortuna nessuno è stato vittima del crollo grazie al tempestivo intervento dei soccorritori.