È in questo posto che la muffa si nasconde nel frigo: nessuno lo sa

Non tutti lo sanno, ma c’è un luogo nascosto del frigo in cui la muffa cresce e prolifera indisturbata: ecco come scovarla ed eliminarla.

Avere della muffa in casa non è igienico. La muffa viene prodotta da alcuni tipi di funghi e si trova soprattutto negli ambienti umidi.

muffa frigo
È in questo posto che la muffa si nasconde nel frigo: nessuno lo sa – Tuttogratis.it (fonte foto Canva)

Purtroppo, può anche portare diversi problemi, anche a livello respiratorio se si trova sui mobili e sulle pareti. Viene da sé che la muffa fa quindi malissimo anche se si trova in frigo perché va a contaminare il cibo che assumi. Non tutti lo sanno, ma proprio perché in frigo c’è umidità e condensa, la muffa trova un luogo perfetto per proliferare. Per questo oggi, ti svelerò dove trovarla ed anche come eliminarla in pochissime mosse. Curioso di sapere come fare? Te lo svelo subito.

Ecco dove si nasconde la muffa nel frigo: il trucco per scovarla ed eliminarla per sempre

dove si trova la muffa
Ecco dove si nasconde la muffa nel frigo: il trucco per svolarla ed eliminarla per sempre – Tuttogratis.it (fonte foto Canva)

Ti basteranno poche mosse ed un solo prodotto, che hai sicuramente in casa, per sbarazzarti della muffa nel frigorifero. Ma prima di passare al procedimento, dobbiamo capire dov’è che si nasconde. Non tutti ci fanno caso, ma la muffa si forma principalmente sulla guarnizione.

LEGGI ANCHE: Un trucco semplice per avere la lavatrice pulita e profumata

Questo gommino serve per chiudere bene il frigo e per isolarlo dalla temperatura che c’è all’esterno. La guarnizione si trova posizionata in corrispondenza degli spazi laterali degli sportelli ed anche sulla parte superiore. Se non ci fai caso, non ti accorgi che c’è la muffa in quanto la guarnizione ha una parte che va verso l’interno e che non si vede al primo impatto. È proprio qui che si forma la muffa e trova spazio per proliferare indisturbata.

LEGGI ANCHE: Solo 1 euro per pulire tutta la casa: ll prodotto che sgrassa e disinfetta

Dopo averla individuata, non devi far altro che seguire alcuni piccolissimi passaggi per sbarazzartene. Prendi dunque un vecchio spazzolino da denti e versa un po’ di acqua ossigenata all’interno di una ciotolina. Bagna lo spazzolino nell’acqua ossigenata e strofina per bene sulla guarnizione. Vedrai che la muffa si scioglierà in un attimo. Per rimuovere tutti i residui, non dovrai far altro che inumidire un panno in un po’ d’acqua, strizzarlo per bene ed infine passarlo lungo tutta la guarnizione. Se non hai in casa dell’acqua ossigenata puoi tranquillamente usare un po’ di aceto bianco che ha proprietà pulenti e disinfettanti. Segui gli stessi passaggi.