Più di 10 mila posti a tempo indeterminato: accesso solo con diploma o laurea

A contrastare la crisi economica ci saranno più di 10 mila posti a tempo indeterminato e potranno accederci sia i laureati che i diplomati

È assodato che stiamo vivendo un periodo di crisi come conseguenza al periodo pandemico e sempre più persone si stanno trovando in difficoltà.

nuove assunzioni
Nuovi posti di lavoro-tuttogratis.it-(foto fonte canva)

Con il periodo post pandemia i disagi non sono diminuite anzi sono aumentate e molte sono le preoccupazioni e le difficoltà che toccano i cittadini. Ad incrementare la crisi è stata sicuramente l’inflazione che è andata a colpire beni primari e di prima necessità come il carburante e il cibo. Il periodo pandemico ha causato anche l’incremento della disoccupazione e molte sono le persone che hanno perso il lavoro e faticano ad arrivare a fine mese. Lo stato, a tal proposito, ha stanziato una serie di sovvenzioni e indennizzi per andare incontro alle loro necessità dei cittadini e allo stesso tempo aumentare il potere di acquisto. Molti sono stati i bonus stanziati dallo stato. L’ultimo prevedeva un aumento di 200 euro sulle buste paga. Ma non sono mancati i bonus cultura o psicologico e anche quello casalingo. Anche se questo ha migliorato leggermente la situazione, il problema della disoccupazione persiste, ma a favore di ciò, ci saranno nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato che interesseranno sia i diplomati che i laureati.

Leggi anche-> Sono queste le migliori App per trovare subito lavoro

Nuovi posti a tempo indeterminato: ecco di cosa si tratta

nuove assunzioni
Nuovi posti di lavoro-tuttogratis.it-(foto fonte canva)

Per ridurre il fenomeno della disoccupazione, lo stato ha stanziato fondi del PNRR. Progetti nati sia per superare la crisi economica che quella sociale. Durante il periodo della pandemia molte sono state le aziende costrette a chiudere e di conseguenza a licenziare. Oggi invece la possibilità di trovare lavoro sta diventando più semplice.

Leggi anche-> Agenzia delle Entrate: crea un software per scoprire chi evade le tasse

A livello di concorsi sono in arrivo 14.000 posti con contratto indeterminato sia per i diplomati che per i laureati. Ad essere coinvolta sarà la pubblica amministrazione, quindi concorsi pubblici riguardo enti locali, Ministeri e dipartimenti. Ci sarà anche la possibilità di lavorare presso l’Agenzia delle Entrate. Ad essere ricercate saranno figure che opereranno sia nell’ambito della segreteria che in quello della direzione. Molti saranno i posti che saranno assegnati anche tramite graduatoria.