Perde il controllo dell’auto e si schianta contro il guardrail: morta una donna

Una donna di 63 anni è morta in ospedale, dopo essere rimasta coinvolta in un incidente stradale lungo l’autostrada A12 a Cerveteri, in provincia di Roma.

Uno spaventoso incidente stradale è costato la vita ad una donna di 63 anni. È accaduto domenica sera lungo l’autostrada A12 a Cerveteri, in provincia di Roma. La 63enne, per cause ancora da verificare, ha perso il controllo della vettura a bordo della quale si trovava che poi è finita contro il guardrail.

Cerveteri incidente autostrada morta donna 63 anni
(Foto da Canva) – Tuttogratis.it

Dopo il violentissimo urto, l’automobilista è stata sbalzata fuori dall’abitacolo rimanendo gravemente ferita. I sanitari, una volta giunti sul posto, hanno soccorso e trasportato la donna in ospedale, dove purtroppo è deceduta qualche ora dopo il ricovero.

Cerveteri, auto sbanda e si schianta contro il guardrail in autostrada: morta 63enne

Cerveteri incidente autostrada morta Ginevra Pieia
(Foto da Canva) – Tuttogratis.it

Ennesima vittima sulle strade. Domenica sera, 31 luglio, una donna è morta sull’autostrada A12 Roma-Civitavecchia nel territorio di Cerveteri. A perdere la vita Ginevra Pieia, 63enne originaria della Sicilia ma residente nella Capitale.

La donna, dopo aver trascorso il pomeriggio con alcuni parenti e amici, viaggiava a bordo della sua auto, una Fiat Panda su cui si trovava anche il suo cagnolino. Per cause ancora da accertare, riporta la redazione de Il Messaggero, ha perso il controllo della vettura che si è schiantata contro il guardrail a bordo della carreggiata. Un impatto violento che ha fatto sbalzare la conducente fuori dal veicolo.

LEGGI ANCHE: Precipita in un dirupo con il suo cane: pastore di 25 anni perde la vita

Sul luogo dello schianto sono arrivati i vigli del fuoco ed i sanitari del 118. I medici hanno rianimato la 63enne, poi l’hanno caricata sull’eliambulanza e trasportata presso il Policlinico Gemelli di Roma. Qui, purtroppo, non c’è stato nulla da fare: poche ore dopo il ricovero si è spento per le gravissime ferite riportate nell’incidente.

LEGGI ANCHE: Drammatico incidente in un cantiere: muore piastrellista 

Sono intervenuti gli agenti della Polizia Stradale che hanno effettuato i rilievi di legge per determinare le cause e la dinamica del sinistro. Tra le ipotesi al vaglio, scrivono i colleghi de Il Messaggero, quella di malore alla guida o di una distrazione che ha provocato la perdita di controllo della vettura. Il chihuahua della vittima è stato affidato ai familiari.