Bonus da 500 euro ma solo per questi lavoratori: chi sono i fortunati

È in arrivo l’ennesimo bonus dello stato dal valore di 500 euro a favore di una determinata categoria di lavoratori: ecco di chi si tratta

Non si arresta la crisi economica iniziata subito dopo la pandemia. Molte sono le difficoltà che stanno affrontando i cittadini ma lo stato non si tira indietro tra agevolazioni e incentivi.

bonus 500 euro
Bonus da 500 euro a chi spetta-tuttogratis.it-(foto fonte canva)

Con l’inflazione che sta colpendo i prezzi in quest’ultimo periodo, sempre più persone non riescono ad arrivare a fine mese. C’è un rincaro notevole dei prezzi, soprattutto quelli che riguardano i beni di prima necessità e il carburante che ha causato anche un aumento dei prezzi di volo. Sempre più persone quindi evitano di viaggiare e di acquistare. Ed è per questa ragione che il governo sta cercando di andare incontro alle esigenze e ai bisogni dei cittadini con delle sovvenzioni per cercare di aumentare il potere di acquisto. Molti sono stati gli indennizzi a favore dei lavoratori o dei pensionati, come il bonus da 200 euro o quello da 500. Ora però è in arrivo un ulteriore incentivo ma è solo a favore di una determinata categoria di lavoratori. Scopriamo quale

Bonus da 500 euro: ecco a chi spetta

bonus 500 euro
Bonus da 500 euro a chi spetta-tuttogratis.it-(foto fonte canva)

Il bonus che sta per arrivare riguarda i docenti. La carta del Docente è infatti stata confermata anche per l’anno scolastico 20220-2023, ma non tutti lo possono richiedere. La carta costituzionale prevede l’assegnazione di questo indennizzo anche a precari e supplenti.

Leggi anche-> Bonus psicologico 2022: cos’è e come richiederlo, quello che c’è da sapere

Anzi questi dovrebbe avere anche degli importi arretrati riguardo gli ultimi anni. Le modalità sono simili al bonus cultura. Gli insegnanti infatti avranno la possibilità di spendere questi soldi per prodotti o materiali destinati alla didattica, ma anche per la cultura come biglietti per eventi o formazione come corsi di laurea, master, corsi di aggiornamento.

Leggi anche-> 468 euro per un anno intero: il nuovo bonus che devi richiedere subito

Inizialmente la Carta Docenti riguardava solo gli insegnanti di ruolo, ma adesso, grazie alla sentenza della Corte costituzionale, anche ai supplenti e ai precari. La validità è di circa due anni, quindi bisogna spenderli in questo lasso di tempo. Questo bonus spetta a tutti gli insegnati di ruolo con contratto a tempo indeterminato o parziale, ma anche gli insegnati che sono in prova. Anche coloro che svolgono professione nelle scuole militari o negli istituti esteri.