Occhio a questo dettaglio quando accendi l’aria condizionata in auto o saranno guai

Dovresti assolutamente fare attenzione a questo aspetto quando accendi l’aria condizionata in auto: ecco cosa rischi.

Con questo caldo impressionante è naturale entrare in macchina ed accedere l’aria condizionata.

aria condizionata auto
Occhio a questo dettaglio quando accendi l’aria condizionata in auto o saranno guai – Tuttogratis.it (fonte foto Canva)

Che sia per una breve tratta o per un lungo viaggio, l’aria condizionata è davvero indispensabile in macchina. Anche perché il sole e l’asfalto bollente rendono l’automobile ancora più calda del solito. Non tutti però conoscono un aspetto davvero importantissimo sull’aria condizionata. Ci sono dei piccolissimi accorgimenti che possono aiutarti a rinfrescare l’auto in pochissimi minuti e senza andare in contro a brutte conseguenze. Curioso di sapere di cosa si tratta? Te lo svelo subito.

Attenzione a questi avvertimenti quando accendi l’aria condizionata e andrà sempre tutto liscio

temperatura aria condizionata
Attenzione a questi avvertimenti quando accendi l’aria condizionata e andrà sempre tutto liscio – Tuttogratis.it (fonte foto Canva)

La prima cosa che dovresti fare quando devi salire in macchina è di aprire le portiere e i finestrini in modo tale che il calore accumulato esca. Aspetta qualche minuto e poi avvia il motore. Se l’auto è fredda, non dovresti subito accendere l’aria condizionata, ma aspettare che la temperatura dell’acqua salga. Una volta che il motore si sarà riscaldato puoi accenderla.

È molto importante impostare bene la temperatura. Infatti, se imposti la temperatura troppo bassa puoi poi avere dei problemi come mal di gola ed un eccessivo sbalzo di temperatura quando poi devi scendere dall’auto. La temperatura più consona va dai 20°C ai 25°C. Queste temperature sono indicative, ma la regola generale vorrebbe che non si superino mai i 6 gradi di differenza tra la temperatura interna ed esterna.

LEGGI ANCHE: Devi mettere le gomme estive all’auto: ecco qualche escamotage per pagare pochissimo

Infine, la direzione dell’aria condizionata è molto importante per non avere delle conseguenze come dolori muscolari. Le bocchette dell’impianto non dovrebbero mai essere direzionate verso il busto e il viso, meglio indirizzarle verso l’alto oppure i lati in modo da favorire la circolazione dell’aria fresca senza però averla direttamente addosso. Prima di spegnere l’auto e scendere dalla vettura, spegni l’aria condizionata e accendi l’aria normale al massimo in modo tale da liberare l’impianto dalla condensa e dall’aria fresca residua.

LEGGI ANCHE: 444 euro di multa se usi l’aria condizionata in auto: com’è possibile? Il motivo incredibile

Mi raccomando, per evitare di respirare polvere e sporco, fai controllare il filtro dell’aria dal tuo meccanico di fiducia e farlo cambiare all’occorrenza. Non dimenticarti di ricaricare anche l’aria condizionata così da non avere problemi durante l’estate.