Trans 47enne trovata morta in una stanza d’albergo: è giallo

I dipendenti di un hotel di Tor San Lorenzo, frazione di Ardea (Roma) hanno rinvenuto una trans priva di vita all’interno di una camera: si indaga sulle cause.

Giallo a Tor San Lorenzo, frazione di Ardea, in provincia di Roma. Nel pomeriggio di ieri, un transessuale di circa 47 anni è stata trovata morta in un albergo. La scoperta da parte dei dipendenti della struttura ricettiva che hanno chiamato i soccorsi e le forze dell’ordine.

Ardea trans trovata morta albergo
(Cesare Abbate – Ansa) – Tuttogratis.it

Ai soccorritori, accorsi sul posto, non è rimasto altro che dichiararne il decesso. I carabinieri hanno attivato le indagini per stabilirne le cause. Maggiori dettagli potrebbero arrivare dai risultati dell’esame autoptico, già disposto dalla magistratura.

Ardea, trans di 47 anni trovata priva di vita in una stanza d’hotel: disposta l’autopsia

Ardea trans trovata morta albergo
(ADMC – Pixabay) – Tuttogratis.it

I carabinieri di Anzio ed i colleghi di Marina di Ardea stanno conducendo le indagini sulla morte di transessuale sudamericana di 47 anni, di cui non sono state rese note le generalità. Il corpo è stato trovato all’interno di un albergo a Tor San Lorenzo, frazione del comune di Ardea (Roma) nel primo pomeriggio di ieri, mercoledì 5 ottobre.

LEGGI ANCHE: Geometra trovato senza vita in casa dal padre: indagano i carabinieri

La segnalazione intorno alle 15 quando i dipendenti dell’hotel hanno provato a bussare alla porta della camera della 47enne, che era solita soggiornare nella struttura. Dopo le mancate risposte, riportano alcune testate locali tra cui la redazione di Roma Today, sono entrati nella stanza rinvenendo il corpo senza vita. A quel punto la chiamata al numero unico per le emergenze.

LEGGI ANCHE: Insegnante trovato morto all’interno del suo appartamento: si indaga sulle cause

Presso l’albergo sono arrivate le pattuglie dei militari dell’Arma ed un’ambulanza del 118. Per la 47enne non c’era più nulla da fare: i medici hanno dichiarato sul posto la morte. I carabinieri hanno, invece, avviato gli accertamenti per verificare cosa sia accaduto nel dettaglio. In tal senso, l’autorità giudiziaria ha disposto l’esame autoptico sulla salma, che verrà effettuato nelle prossime ore presso l’istituto di medicina legale di Tor Vergata.

Dai primi riscontri, riferisce Roma Today, sul corpo della trans non sarebbero stati trovati evidenti segni di violenza. Al momento, però, gli inquirenti non escluderebbero nessuna ipotesi. Saranno le indagini a poter fornire risposte sul caso.

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK