Turista trovata morta in un agriturismo: è giallo sulle cause

In un agriturismo di Reggello, in provincia di Firenze, è stata trovata morta una turista di 74 anni: l’autorità giudiziaria ha disposto l’autopsia per chiarire le cause del decesso.

Giallo a Reggello, in provincia di Firenze, dove durante la scorsa notte una turista di 74 anni è stata trovata priva di vita in un agriturismo. Qui stava soggiornando per trascorrere un periodo di vacanza nel nostro Paese.

Regello turista trovata morta agriturismo
(oltreme – Pixabay) – Tuttogratis.it

La segnalazione è scattata quando un’amica della 74enne, non avendo più sue notizie, ha chiamato le forze dell’ordine che si sono precipitate presso l’agriturismo. Qui il tragico ritrovamento: il cadavere della donna che pare presentasse degli ematomi. Ora si indaga sulle cause della morte: disposto l’esame autoptico.

Regello, turista di 74 anni morta in un agriturismo: è giallo sulle cause del decesso

Regello turista trovata morta agriturismo
(Andrea Canali – Ansa) – Tuttogratis.it

Una donna è stata trovata morta in un agriturismo di Regello, comune della provincia di Firenze. Si tratta di una turista di 74 anni ungherese che stava trascorrendo le vacanze in Italia, come faceva ormai ogni anno da tempo.

La tragica scoperta la scorsa notte, tra sabato 1 e domenica 2 ottobre. Tutto è partito, come riporta la redazione del quotidiano Repubblica ed alcune testate locali, quando un’amica della 74enne, preoccupata di non riuscire a contattarla da alcuni giorni, ha segnalato l’accaduto ai carabinieri. I militari dell’Arma, dunque, si sono recati presso l’agriturismo dove soggiornava l’anziana, rinvenendola senza vita all’interno della sua stanza.

LEGGI ANCHE: Si sente male durante un’immersione: morto sub di 61 anni

Dai primi accertamenti, sembra che la 74enne sia stata colta da un malore, ma è stata disposta l’autopsia sulla salma che verrà effettuata nei prossimi giorni all’ospedale Careggi di Firenze, dove è stata trasportata. A non convincere gli investigatori alcune circostanze: nella camera, riferiscono i colleghi di Repubblica, sono state trovate tracce di sangue e sul corpo degli ematomi all’altezza del volto. Nessuna traccia, però, di effrazione alla stanza o qualsiasi elemento che possa far ipotizzare una rapina o un furto.

LEGGI ANCHE: Donna trovata morta in casa: la figlia ha vegliato il cadavere per settimane

A stabilire cosa sia accaduto e come la 74enne si sia procurata i traumi saranno, dunque, le indagini degli investigatori, coordinate dal pm Fedele La Terza, ed i risultati dell’esame autoptico.

Impostazioni privacy