18 C
Rome
domenica, Settembre 25, 2022
Home Risparmio Intestare un immobile senza pagare il notaio: nessuno conosce questo trucco

Intestare un immobile senza pagare il notaio: nessuno conosce questo trucco

Non tutti lo sanno, eppure esiste un escamotage per donare e intestare un immobile senza spendere soldi per il notaio: scopriamo come

Quando si parla di eredità, donazioni, intestazioni di immobili è inevitabile consultare un notaio. È questo che prevede la legge.

Intestare un immobile senza pagare il notaio
Non pagare più il notaio quando si trasferisce un immobile: ecco come fare-foto canva-tuttogratis.it

Quando si effettuano questi passaggi, le spese notarili però sono sempre alte. Si tratta di somme non indifferenti, che spesso impediscono di effettuare il passaggio stesso.

Nella maggior parte dei casi, il notaio è presente in caso di eredità. Spesse volte non si ereditano solo beni e soldi, ma anche debiti. Quindi ci si trova a dover pagare caselle esattoriali di persone defunte a noi vicine. In questo caso la presenza del notaio è indispensabile.

Può succedere però che si possa effettuare una donazione senza la presenza del notaio, evitando quindi di esborsare denaro. scopriamo come si fa.

 Non pagare il notaio: adesso si può

intestare un immobile senza pagare il notaio
Non pagare più il notaio quando si trasferisce un immobile: ecco come fare-foto canva-tuttogratis.it

Donare un immobile è un’azione davvero frequente e solitamente avviene dal genitore nei confronti di un figlio. Il passaggio però prevede il certificato dal notaio e pagare quindi una determinata somma di denaro. Ma non solo.

Spesso quando si fanno donazioni o si intestano immobili, bisogna anche pagare le imposte. Tra queste ci sono, quelle di registro o quella ipotecaria o di bollo.

È possibile però che il trasferimento avvenga senza la necessità di un notaio, quindi senza spendere soldi per il trasferimento, ed evitare anche di pagare alcune tasse.
La donazione di un immobile avviene tra due soggetti: uno che trasferisce il bene e l’altro che lo riceve: in modo assolutamente gratuito. Questo può avvenire in modo diretto o in diretto, ma comunque presuppone la presenza di un notaio.
Abbiamo detto però che è possibile anche non avvalersi della presenza del notaio e questo può succedere quando il bene che si trasferisce è di valore modico. In questo caso non è necessario un atto pubblico e quindi si può anche evitare di chiamare un notaio.

Tuttavia, è difficile che un bene possa avere valore modico, in quanto si tratta di qualcosa di valore. Quindi per risparmiare sulle spese, si può scegliere tra due possibilità:

  • Donazione indiretta, ovvero tramite l’acquisto di una casa che bisogna poi intestare ad un altro soggetto
  • Meccanismo dell’usucapione: ovvero che non avviene una vera donazione, però l’altro soggetto può beneficiare dell’immobile.

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK.