Fino a 2500 euro per tutti gli insegnanti: ecco di cosa si tratta

In arrivo un ghiottissimo bonus per quanto riguarda gli insegnanti: ecco chi riguarda e soprattutto come richiederlo.

Anche per gli insegnanti è arrivato il momento di godere di un piccolo bonus, che potrebbe aiutarli in questo periodo così difficile e delicato che ci stiamo preparando ad affrontare.

insegnanti
Fino a 2500 euro per tutti gli insegnanti: ecco di cosa si tratta (preso da Canva) – Tuttogratis.it

Grazie alla Legge di Bilancio 2022, d’altronde, è tutta l’estate che il Governo emette novità e cambiamenti. Tra bonus, deroghe e molto altro, si sta cercando il tutto per tutto per andare in contro ai cittadini italiani. D’altronde, il momento che ci prepariamo ad affrontare non è di certo dei migliori, e soprattutto questa crisi energetica potrebbe essere delle più gravi che abbiamo mai affrontato. E’ proprio per questo che, tra le varie fasce a cui la Legge ha deciso di rivolgersi, troviamo anche un posto per gli insegnanti. Continuate a leggere per saperne di più insieme a noi di Tuttogratis.it.

Lo sapevate che, a breve, sarà disponibile un bonus da 2500 euro per tutti gli insegnanti? Ecco di cosa si tratta

Insegnanti
Fino a 2500 euro per tutti gli insegnanti: ecco di cosa si tratta (preso da Canva) – Tuttogratis.it

Ebbene sì, la Legge di Bilancio 2022 ha previsto un piccolo aiuto e agevolazione anche per gli insegnanti. Si tratta di un nuovo bonus, che permetterebbe ai nostri professori di ricevere ben 2500 euro. L’utilizzo di questo bonus dovrebbe essere rivolto al pagamento dell’affitto o all’acquisto di una casa.

C’è un ma però: il bonus insegnanti non è rivolto a tutti coloro che appartengono a questa categoria. Piuttosto, è specifico per coloro che accetteranno di trasferirsi nelle comunità montane del nostre Paese. L’intento di questa Legge di Bilancio è quello di ripopolare i territori disabitati e soprattutto aiutare le scuole locali. 

LEGGI ANCHE: L’Inghilterra e il mondo intero sono sotto shock: le parole dei Reali

In questo modo, si spera, si potrà dare un piccolo incentivo agli insegnanti che abitano nelle zone di montagna per quanto riguarda il pagamento dell’affitto o dell’acquisto di una casa. Per tanto, a partire dal 2023 sarà possibile per i professori poter accedere a questo bonus.

LEGGI ANCHE: 13 mensilità a 300 euro da parte dell’INPS: ecco chi ne ha diritto

Ma come funzionerà? Ebbene, agli insegnanti verrà accreditata un’agevolazione per l’affitto. Questa sarà al pari del 60% dell’importo del suo affitto o dell’acquisto della sua casa, e la soglia massima non potrà superare i 2500 euro all’anno. Nel caso di acquisto, farà fede l’accensione del mutuo, in quanto il bonus fa riferimento all’anno 2023.

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK

Nel caso di mutuo, per tanto, verranno calcolati agli insegnanti le rate da pagare nell’anno solare. Inoltre, per poter accedere a questa agevolazione bisognerà essere in possesso di un contratto di lavoro come docente a tempo determinato e aver accettato il trasferimento richiesto dal Ministero dell’istruzione.