Omicidio-suicidio in mattinata: uomo uccide la ex compagna e si toglie la vita

Un uomo ha ucciso la ex compagna e successivamente si è tolto la vita questa mattina a Villa Castelli, in provincia di Brindisi. Indagini affidate ai carabinieri.

Omicidio-suicidio a Villa Castelli, in provincia di Brindisi. Un uomo ha ucciso la ex compagna, una 47enne, a colpi di arma da fuoco in strada, poi, subito dopo, si è recato nel garage di casa e si tolto la vita impiccandosi.

Villa Castelli omicidio-suicidio ex compagna
Villa Castelli (Brindisi), soccorsi e carabinieri sul luogo dove è stata uccisa la donna (Ansa)

Sul luogo del delitto sono arrivati gli operatori sanitari del 118 ed i carabinieri. Per la donna, purtroppo, non c’è stato nulla da fare. Alcune colleghe di lavoro della vittima, dopo quanto accaduto, hanno accusato un malore e sono state soccorse dai sanitari.

Villa Castelli, omicidio-suicidio in mattinata: uomo uccide la ex compagna e si toglie la vita

Villa Castelli omicidio-suicidio ex compagna
(Foto da Canva) – Tuttogratis.it

Una donna di 47 anni, Giuseppina Fumarola, è stata assassinata questa mattina, giovedì 1 settembre, a Villa Castelli, comune della provincia di Brindisi. A compiere il delitto l’ex compagno che poi si è suicidato.

L’uomo, si legge in un articolo de La Gazzetta del Mezzogiorno, avrebbe atteso la donna in strada nei pressi della sartoria dove quest’ultima lavorava, in via Galileo Galilei. Una volta raggiunta, avrebbe esploso alcuni colpi d’arma da fuoco all’indirizzo della 47enne che si è accasciata al suolo. Subito dopo il delitto, l’uomo è tornato nella sua abitazione e si è impiccato in garage.

LEGGI ANCHE: Esplosione nella sala macchine di una nave: tre morti e un ferito grave

All’arrivo dei soccorsi del 118 sul posto per Giuseppina era ormai troppo tardi. I medici hanno provato disperatamente a rianimarla, ma non è servito a nulla. Soccorse anche alcune sue colleghe di lavoro, sentitesi male per quanto accaduto.

Intervenuti anche i carabinieri che si sono recati presso l’abitazione dell’ex compagno della vittima, ritrovato senza vita. I militari dell’Arma, scrive La Gazzetta del Mezzogiorno, avrebbe rinvenuto anche tre fucili ed una pistola: da chiarire se fossero detenuti legalmente.

LEGGI ANCHE: Precipita dal balcone della sua abitazione: muore ragazzo di 36 anni

Ora si sta indagando per chiarire i contorni della tragedia. Alla base del folle gesto pare vi fosse la fine della relazione tra i due che l’uomo pare non avrebbe accettato. Giuseppina Fumarola lascia due figli, nati da una precedente relazione.

Ulteriori dettagli sul caso potrebbero emergere dai filmati delle telecamere di sorveglianza poste nella zona dove è avvenuto l’omicidio acquisiti dai militari dell’Arma.