Bonus fino a 48.000 euro: ecco di cosa si tratta e come fare domanda

Gli aiuti finanziari da parte del governo non si arrestano: è in arrivo un nuovo bonus che può finanziare fino a 48.000 euro

Il caro vita sta davvero mettendo l’Italia in ginocchio e sempre più famiglie si trovano in difficoltà finanziaria.

bonus casa
A che serve il bonus casa-tuttogratis.it-(foto fonte canva)

La crisi non mira a fermarsi e sono sempre più le persone che vivono bene perché non ce la fanno ad arrivare a fine mese. La pandemia ha causato disoccupazione, mentre il post pandemia è arrivato con rincari in tutti i settori della vita, a partire dal carburante a finire con le bollette. Nonostante ci siano molti escamotage per pagare meno sulle utenze a fine mese, i disagi restano tali. L’esecutivo però si sta dando da fare nello stanziare indennizzi e bonus per aiutare chi è in difficoltà finanziaria ma anche per aumentare il potere di acquisto sul mercato. L’ultimo bonus è stato accreditato direttamente sulle buste paga dei lavoratori e si tratta di quello di 200 euro, accreditato anche ai pensionati. Ovviamente c’era un limite Isee che prevedeva 35.000 euro annui. Un altro bonus però che si appresta ad arrivare riguarda un finanziamento che può arrivare fino a 48.000. Scopriamo cosa riguarda e chi sono i beneficiari.

Bonus fino a 48.000 euro: cosa riguarderà

bonus casa
A che serve il bonus casa-tuttogratis.it-(foto fonte canva)

L’ex governo Draghi ha stanziato anche bonus edilizi e tra questi il bonus sulla casa. C’è infatti la possibilità di ristrutturare casa, sia per quanto riguarda gli interni dell’immobile, sia gli esterni. Si andrà quindi a coprire una spesa di 48.000 euro e grazie al rinnovo della Legge di Bilancio, sarò prorogato fino al 31 Dicembre del 2024.

Leggi anche-> Bonus da 1.800 euro per sistemare questi spazi della casa: tutti i dettagli qui

Molti però, erroneamente, associano questo bonus esclusivamente alla ristrutturazione della casa. In realtà copre spese molto più generiche e anche piccole, come semplici interventi di manutenzione anche ordinaria. In pratica ci sarà uno sconto del 50% su un costo complessivo di lavori che non possono superare i 96.000 euro, quindi 48.000 euro per ristrutturazioni su ogni unità immobiliare.

Leggi anche-> Comprare casa senza mutuo è possibile ed anche conveniente: tutte le info utili per te

Cosa si può fare con il bonus casa

Con il bonus casa che finanzia fino a 48.000 euro si può ristrutturare casa, sia interna che esterna, oppure il restauro, risanamento e manutenzione sia ordinaria che straordinaria. In queste sono comprese le spese agevolabili, applicando inoltre lo sconto in fattura.