Spaventoso incidente in moto sulla statale: morto giovane padre, lascia tre figli

Nel pomeriggio di ieri, un 40enne, padre di tre figli, è morto in un incidente in moto mentre percorreva la statale 63 a Bocco di Casina (Reggio Emilia).

Un uomo di 40 anni, sposato e padre di tre figli, ha perso la vita in un drammatico incidente stradale. La vittima, sabato mattina, era uscito di casa per fare un giro in moto insieme ad altri centauri verso l’Appenino.

Reggio Emilia incidente moto morto padre 40enne
(Monsterkoi – Pixabay) – Tuttogratis.it

Mentre percorreva la statale 63 a Bocco di Casina (Reggio Emilia), per cause ancora da accertare, è finito fuori strada all’altezza di una rotonda. A nulla è servito il tempestivo intervento dei soccorsi, allertati dal gruppo di motociclisti. Per il 40enne era ormai troppo tardi.

Reggio Emilia, incidente in moto sulla statale 63: morto un 40enne, lascia la moglie e tre figli

Reggio Emilia incidente moto morto Marcello Esposito
(Ansa) – Tuttogratis.it

Incidente mortale a Bocco, frazione di Casina, in provincia di Reggio Emilia. La vittima è Marcello Esposito, operatore socio sanitario di 40 anni originario di Napoli ma da anni residente a Reggio Emilia.

Nel pomeriggio di ieri, domenica 31 luglio, Esposito stava facendo un giro in moto insieme ad altri motociclisti. Il gruppo, riporta Il Resto del Carlino, si stava dirigendo verso l’Appennino percorrendo la statale 63, quando il 40enne, all’altezza di una rotonda, ha perso il controllo della sua Bmw 1100 uscendo dalla sede stradale e schiantandosi. Dopo l’impatto, il centauro è stato sbalzato dalla sella e la due ruote è finita a diversi metri di distanza.

LEGGI ANCHE: Tragico frontale tra due auto: due morti ed un ferito

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco ed il personale medico del 118. I soccorritori hanno provato a rianimare il 40enne, ma ogni tentativo è stato vano: alla fine si sono dovuti arrendere costatandone il decesso, sopraggiunto per i gravissimi traumi riportati.

Intervenuti anche gli agenti della Polizia Stradale a cui è stato affidato il compito dei rilievi e di indagare sulle cause del tragico sinistro.

LEGGI ANCHE: Yacht finisce contro gli scogli: morto un uomo, sei feriti

Sconvolta la comunità di Reggio Emilia strettasi al dolore dei familiari della vittima che lascia, riporta Il Resto del Carlino, la moglie e tre figli. Sconforto anche tra il personale dell’arcispedale Santa Maria Nuova, dove Esposito prestava servizio come operatore socio sanitario.