Inghiottito dalle acque del lago: uomo annega durante un bagno con l’amico

Un turista di 42 anni è morto la scorsa notte mentre faceva il bagno nel lago di Garda con un amico a Desenzano, in provincia di Brescia.

Si era tuffato insieme ad un amico per rinfrescarsi, ma è stato inghiottito dall’acqua pochi minuti dopo. Questo il tragico destino di un uomo di 42 anni, annegato la scorsa notte nel lago di Garda a Desenzano (Brescia).

Desenzano turista morto annegato lago di Garda
Una veduta del Lago di Garda (Foto da Canva) – Tuttogratis.it

Proprio l’amico, non vedendolo riemergere, ha dato l’allarme. È partita così la macchina dei soccorsi con l’arrivo sul posto della Guardia Costiera e dei sommozzatori dei vigili del fuoco che, poco più tardi, hanno individuato sul fondale il corpo senza vita del 42enne. Inutili i tentativi di rianimazione.

Desenzano, dramma nella notte: turista di 42 anni annega mentre fa il bagno nel lago con un amico

Desenzano turista morto annegato lago di Garda
(Foto da Canva) – Tuttogratis.it

Tragedia la scorsa notte, tra martedì 26 e mercoledì 27 luglio, a Desenzano del Garda, in provincia di Brescia, dove un turista polacco di 42 anni ha perso la vita durante un bagno notturno nel lago di Garda.

La vittima si era recata sulla spiaggia insieme ad un amico, poi i due hanno deciso di tuffarsi in acqua. Poco dopo, riportano varie testate tra cui la redazione de Il Corriere di Brescia, l’amico non ha visto riemergere il 42enne. Immediata la chiamata al numero unico per le emergenze.

LEGGI ANCHE: Operaio muore folgorato all’esterno di un’azienda: ennesima tragedia sul lavoro

Sul luogo indicato sono accorsi gli uomini della Guardia Costiera ed i sommozzatori dei vigili del fuoco che hanno dato il via alle ricerche scandagliando il bacino. Le operazioni si sono concluse poco più tardi con il tragico ritrovamento del cadavere nelle acque antistanti la spiaggia Desenzanino. Il corpo, rinvenuto sul fondale a pochi metri di profondità, è stato portato a riva, dove è arrivata la constatazione del decesso. Intervenuti anche i carabinieri a cui è affidato il compito di ricostruire nel dettaglio il drammatico episodio.

LEGGI ANCHE: Incidente in moto sulla superstrada: Francesca muore a 24 anni, grave il fidanzato

Si tratta della sesta tragedia di quest’estate nel lago di Garda, la quarta negli ultimi dieci giorni. L’ultima venerdì quando un turista inglese di 52 anni si è tuffato per salvare il figlio, ma non è riuscito più a guadagnare la superficie. Ancora in corso le ricerche per individuare il corpo.