Devi fare le analisi del sangue se ti succede questo ogni giorno

Spesso non si dà importanza a dei sintomi che possono rappresentare un campanello d’allarme per la propria salute: se ti succede questo devi fare le analisi del sangue

Spesso e volentieri trascuriamo alcuni sintomi, che possono dire molto sul nostro stato di salute.

fare le analisi del sangue
Ecco perché bisogna fare le analisi del sangue-tuttogratis.it-(foto fonte canva)

A volte alcune abitudini che a noi sembrano banali o poco incisive sul nostro stato di salute, sono invece fondamentali per capire come stiamo. Ad esempio, molti di noi pensano che bere mezzo bicchiere di vino al giorno possa giovare al cuore e di conseguenza alla salute, ma non è così. È scientificamente provato infatti che bere circa 7 unità di alcol al giorno può danneggiare il cervello. Se la notte non riposiamo bene, in questo periodo si potrebbe trattare del caldo che ci impedisce di riposare bene. Ma in alcuni casi il caldo non c’entra assolutamente. Se ti succede questa particolare condizione ogni notte, dovresti fare le analisi del sangue.

Ecco perché dovresti fare le analisi del sangue

fare le analisi del sangue
Ecco perché bisogna fare le analisi del sangue-tuttogratis.it-(foto fonte canva)

Se prima di andare a dormire provi fastidi alle gambe, tipo formicolio non è normale, ma potrebbe trattarsi di una patologia. La cosiddetta Willis-Ekbom, una sindrome che riguarda le gambe che potrebbe corrispondere ad una carenza di sangue. Questa è meglio definita sindrome delle gambe senza riposo. Ma cosa provoca? Una necessità urgente di muovere le gambe e di conseguenza fastidi alla parte bassa della gamba come i polpacci.

C’è chi ha questi sintomi sporadicamente e chi invece di continuo. Questi, possono causare anche danni al sonno e quindi avere delle conseguenze negative sul sonno. Questa patologia colpisce una persona su 10. Non si sa ancora a cosa è dovuta e a chi colpisce ma nella maggior parte dei casi alle persone di mezz’età e alle donne. Nella maggior parte dei casi può essere ereditaria, ma a causarla possono essere anche patologie come il diabete, Parkinson, malattie renali, celiachia e artrite, ma anche mancanza di ferro.

La carenza di ferro può avere un forte impatto sul nascere della malattia. Alle donne infatti questa patologia si verifica nello stesso momento in cui hanno il ciclo e di conseguenza una carenza di ferro. Tra i sintomi troviamo sicuramente una voglia irrefrenabile di muovere gli arti, soprattutto le gambe, ma anche prurito o formicolio alle gambe e la sensazione di avere acqua gassata nelle vene.

Per qualsiasi dubbio in merito al tuo stato di salute, o anche solo per un controllo di routine, chiedi sempre consiglio al tuo medico di fiducia che saprà sicuramente indirizzarti verso la strada migliore. Ogni corpo è a sé quindi per non rischiare chiedi sempre consiglio ad un esperto.