Ciclo in estate: per affrontarlo al meglio devi usare questo metodo

Il ciclo mestruale in estate diventa più asfissiante. Ci sono alcuni metodi naturali però che ti permettono di affrontarlo al meglio ed alleviare tutti i fastidi relativi ad esso

Le alte temperature, il sole che picchia, quando si hanno le mestruazioni in estate è davvero una tortura.

ciclo in estate
Come affrontare il ciclo in estate-tuttogratis.it-(foto da pixabay)

Il ciclo non è sempre uguale, anzi cambia di stagione in stagione. Quando le temperature si alzano, infatti, il ciclo tende a ritardare. Si stima circa una settimana di ritardo, se quindi succede non preoccupiamoci. Ad incidere non è solo il caldo, ma anche lo sbalzo di temperatura che avviene da un posto all’altro. Ad esempio, se entriamo in un luogo con aria condizionata a palla e poi usciamo con il forte calore esterno, stiamo vivendo uno shock termico. Per non parlare della stanchezza, la mancanza di forze, la forte sudorazione e anche il cambio meta se partiamo per le vacanze. Tutte queste cause portano a fastidi relativi alle mestruazioni, scopriamo quindi come risolverli.

Come affrontare al meglio il ciclo in estate

ciclo in estate
Come affrontare il ciclo in estate-tuttogratis.it-(foto da pixabay)
  • Se il flusso è abbondante   

Se il tuo ciclo è molto più abbondante durante i mesi estivi è normale perché le alte temperature causano una forte dilatazione dei vasi sanguigni. In questo modo il sangue scorre più fluidamente e può portare ad un flusso molto abbondante. per evitare quindi di sporcarsi, sarebbe meglio sostituire l’assorbente con la coppa mestruale, la quale è indicata proprio per i flussi potenti. Anche l’alimentazione deve andare a sopperire quello che stiamo perdendo. Quindi sono necessari i legumi, la frutta secca, l’uovo e il pesce.

Leggi anche-> Ecco perché è meglio eliminare gli zuccheri

  • Se ti senti spossata 

Quando arrivano “le nostre cose”, tendiamo sempre ad avere un senso di stanchezza, ma con il caldo questa sensazione si accentua. Nei casi estremi, la pressione, tende ad abbassarsi. L’idratazione in questo caso diventa fondamentale, bisogna infatti bere molta acqua ma anche frullati e centrifughe possono aiutare. Ovviamente bisogna anche reintegrarci con sali minerali e il modo migliore, evitando integratori, è quello di mangiare banane, melanzane, cereali ed evitare cibi grassi.

Leggi anche->Hai un’alimentazione sana con dei prodotti gratis

  • Se hai le gambe gonfie

Avere gambe gonfie e pesanti è un sintomo tipico del ciclo estivo. Per evitare di prendere medicinali, il modo migliore è alleviarlo in modo naturale. I pediluvi con acqua fredda sono quelli più consigliati. L’acqua a bassa temperatura stimola infatti la circolazione. A questo possiamo aggiungere anche impacchi a base di tè, spezie come rosmarino, menta e timo.