Auto si schianta contro un camion in autostrada: morto giovane ingegnere

Un giovane ingegnere di 33 anni è morto dopo essere finito con la sua auto sotto un camion: la tragedia ieri mattina sull’autostrada A20 Palermo-Messina.

Dramma ieri sull’autostrada A20 Palermo-Messina nei pressi di Castelbuono. Un giovane ingegnere di soli 33 anni è morto dopo essere finito con la sua auto sotto un camion che trasportava animali vivi fermatosi a causa di un incendio sulla corsia opposta di marcia.

Palermo incidente autostrada morto giovane ingegnere
(Foto da Canva) – Tuttogratis.it

Il giovane, forse a causa del fumo, potrebbe non aver visto il mezzo pesante fermo e non sarebbe riuscito a frenare in tempo. Il tetto della sua vettura si è divelto all’esito dell’urto. Inutili i tentativi di soccorso dei sanitari giunti sul posto.

Palermo, finisce con la sua auto sotto un camion: morto giovane ingegnere

Palermo incidente autostrada morto giovane ingegnere
(Foto da Canva) – Tuttogratis.it

Si chiamava lsjan Demko, il giovane ingegnere originario di Tirana, in Albania, che ieri mattina, lunedì 18 luglio, ha perso la vita sull’A20 Palermo Messina nei pressi di Castelbuono, in provincia di Palermo.

L’auto del 33enne, una Fiat Punto, sarebbe finita, riporta la redazione di Fanpage, sotto un camion che trasportava maiali. Il mezzo pesante si era fermato a causa di un incendio sulla corsia opposta di marcia. Probabilmente a causa del fumo, lsjan non se ne sarebbe accorto e la sua utilitaria è finita interamente sotto il mezzo pesante. Un impatto molto violento tanto che il tetto del veicolo si sarebbe completamente divelto.

LEGGI ANCHE: Tamponamento a catena sull’autostrada: un morto e un ferito

Nonostante il repentino arrivo dei sanitari del 118, per il 33enne, che lavorava come production manager per la compagnia Albatex Sh.P.K., non c’era più nulla da fare. Il giovane lascia una moglie ed un figlio. Illeso, invece, scrive Fanpage, il conducente del mezzo pesante il quale avrebbe prestato aiuto in un primo momento cercando di spegnere l’incendio. Capendo, però, di non poter far nulla si sarebbe messo in salvo.

LEGGI ANCHE: Bici investita da un’auto: morto ragazzo di soli 16 anni

Per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto sta indagando la Polizia Stradale la quale, all’esito del sinistro avrebbe effettuato i primi rilievi e consentito il ripristino della circolazione. Il tratto autostradale in direzione Cefalù è stato chiuso per circa tre ore per consentire la rimessa in sicurezza della carreggiata.