IMU, grandissime novità: se sei tra queste persone non devi più pagare

Ci sono alcune categorie che vengono considerate esenti dal pagamento dell’Imu: scopri se fai parte di questi

In questo periodo che stiamo vivendo, in cui l‘inflazione è alle stelle le difficoltà economiche non fanno arrivare le persone a fine mese, cerchiamo il taglio ai costi ovunque.

esenzione imu
Ecco chi è esente dall’imu-tuttogratis.it (foto fonte Canva)

Molti sono gli stratagemmi da mettere in atto per risparmiare sulle bollette o l’affitto. E sono anche diversi gli aiuti che lo stato sta stanziando a favore dei cittadini, affinché il potere di acquisto possa alzarsi. Alcune agevolazioni sono previste anche da chi paga l’Imu, ovvero la tassa sulla seconda casa. Ci sono alcuni contribuenti infatti che sono esenti da questo pagamento.

Chi è esente dal pagamento IMU

esenzione Imu
Ecco chi è esente dall’imu-tuttogratis.it (foto fonte Canva)

Trascorsi i due anni dall’emergenza Covid, si ritorna a pagare regolarmente l’Imu sulla seconda casa. Il 16 Giugno era la data ultima per il versamento dell’acconto dell’imposta. Giugno è quindi il mese in cui si paga l’acconto, mentre il 16 Dicembre bisogna poi saldare la restante parte.

Leggi anche-> Case a 1 euro: ecco le ultime offerte in una delle regioni più belle d’Italia e baciata dal mare

Per il pagamento dell’Imu 2022, esistono esenzioni e sconti che son o relativi allo scorso anno solare. Tra coloro che sono esenti dal pagamento di questa tassa, troviamo i coniugi che hanno due residenze diverse. Grazie ad alcuni vantaggi legati alla legge di Bilancio, i soggetti interessati possono scegliere tra i due immobili di proprietà.

Leggi anche-> Per pagare meno tasse puoi detrarre questa voce nel 730

Quindi decidere su quale dei due far valere l’esenzione. Inoltre tra coloro che possono considerarsi esenti al pagamento di questa imposta possiamo considerare tutti gli immobili che vengono considerati inagibili in seguito al terremoto del 2012 che ha colpito il Veneto, la Lombardia e l’Emilia Romagna. Anche i contribuenti che abitano nel comune dell’Isola di Ischia colpita anch’essa dal Sisma, sono agevolati fino al 2023.

 

La riduzione della tassa è invece prevista per i pensionati che vivono all’esterno. Parliamo di un costo ridotto, quindi dal 50% al 37,5%. Tra le novità di quest’anno che riguardano l’IMU c’è sicuramente l’esenzione di questa imposta su fabbricati destinati al cinema, teatri, e sale destinata ai concerti. Questa valeva anche lo scorso anno. Un’altra categoria da prendere in considerazione è quella relativa ai beni merce cioè quelli che vengono realizzati dalle imprese edili e che sono destinate alla vendita. Ovviamente per rientrare nell’esenzione non devono essere locati.