Interviene per sedare una violenta lite: uomo ucciso con una coltellata

Un uomo è stato ucciso con una coltellata la scorsa notte a Lendinara, in provincia di Rovigo, mentre provava a sedare una lite tra due persone in un casale.

Ha visto due persone litigare ed ha provato ad intervenire, ma è stato raggiunto da una coltellata e si è accasciato al suolo. È stato ucciso così un cittadino straniero la scorsa notte in un casale nelle campagne di Lendinara, in provincia di Rovigo.

Lendinara uomo ucciso sedare lite
(oltreme – Pixabay) – Tuttogratis.it

Ferita non gravemente, nella colluttazione, un’altra persona che è stata trasportata in ospedale per le cure del caso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, a cui sono affidate le indagini, che ora stanno cercando di rintracciare il responsabile, datosi alla fuga dopo l’accoltellamento.

Lendinara, ucciso con una coltellata in un casale: aveva provato a sedare una lite tra due persone

Lendinara uomo ucciso sedare lite
(ADMC – Pixabay) – Tuttogratis.it

La scorsa notte, tra sabato 9 e domenica 10 luglio, un uomo è stato ucciso nelle campagne di Lendinara, comune in provincia di Rovigo. Si tratta di un cittadino straniero di cui non sono state rese note le generalità.

La vittima sembra sia intervenuta per sedare una violenta lite scoppiata tra due persone in un casale, sito in via Ca’ Mignola Bassa e dove abitano alcuni braccianti di origini marocchina. Mentre provava a calmarli, riportano alcune fonti locali e la redazione de Il Gazzettino, l’uomo sarebbe stato raggiunto da una coltellata all’altezza dell’arteria femorale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lite familiare sfocia in tragedia: 15enne aggredisce e uccide il nonno

Sul posto sono arrivati gli operatori sanitari del Suem 118 che non hanno potuto far nulla per la vittima. Un’altra persona, invece, è rimasta ferita non in maniera grave ed è stata trasportata in ospedale a Trecenta per le cure del caso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Trascinati dalla corrente mentre fanno il bagno: morti padre e figlio

Presso il casale sono arrivate le pattuglie dei carabinieri della Compagnia di Rovigo. I militari dell’Arma hanno subito avviato le indagini per ricostruire nel dettaglio l’accoltellamento, la cui dinamica è ancora da chiarire, e risalire alle cause che avrebbero dato origine alla rissa tra le due persone. Scattata anche la caccia all’uomo per rintracciare il responsabile che, scrivono i colleghi de Il Gazzettino, sarebbe fuggito dopo quanto accaduto.