Cambio stagione: ecco come lavare le trapunte a casa per risparmiare

Con il cambio stagione, arriva il momento anche di lavare le trapunte. Ecco il metodo per farlo in casa, in modo da risparmiare soldi

La primavera, ormai iniziata da quasi un mese, sembra già aver portato temperature insolitamente calde in tutta Italia. Con temperature ben oltre la media stagionale, è il momento di mettere via gli indumenti e gli accessori invernali. Dopo aver affrontato il cambio di stagione, è tempo di sostituire la pesante trapunta con coperte più leggere. Prima di riporla, però, è importante darle una buona pulizia per rimuovere sporco e germi.

Come lavare le trapunte
Il modo corretto per lavare le trapunte-tuttogratis.it

Solitamente, quando si decide di mettere via la trapunta, la prima cosa che si fa è portarla in lavanderia, perché è grande o si ha paura di rovinarla. Tuttavia, questo può essere costoso. Perché non provare a lavare la trapunta a casa? Può sembrare un’impresa difficile, ma in realtà è piuttosto semplice e richiede poco tempo. Bastano davvero pochi passaggi: scopriamo come fare.

Come lavare la trapunta a casa

Lavare la trapunta in casa può sembrare una sfida, ma con i giusti accorgimenti è un’operazione semplice e pratica. Ecco una guida passo passo per assicurarti che la tua trapunta esca pulita e profumata senza danneggiare né il tessuto né la lavatrice. La prima cosa da fare è assicurarsi che la tua lavatrice sia sufficientemente capiente per contenere la trapunta. Questo è un passaggio fondamentale per evitare danni sia alla lavatrice che alla trapunta stessa. Se la tua lavatrice è troppo piccola, la trapunta potrebbe non lavarsi bene e rischi di sovraccaricare il dispositivo.

Lavare le trapunte
Come lavare le trapunte in lavatrice-tuttogratis.it

Una volta verificato che la lavatrice è adatta, inserisci la trapunta al suo interno. È importante non piegarla eccessivamente su se stessa per permettere all’acqua e al detersivo di raggiungere tutte le parti in modo uniforme. Un carico troppo compresso potrebbe non pulirsi adeguatamente. Imposta la lavatrice su un ciclo di lavaggio delicato. La temperatura dell’acqua non dovrebbe superare i 40°C per evitare di danneggiare le fibre della trapunta. La centrifuga deve essere impostata a un massimo di 800 giri per evitare che il tessuto si rovini. Metti il detersivo nell’apposita vaschetta e, se desideri un’ulteriore azione igienizzante, aggiungi un po’ di igienizzante delicato.

Al termine del lavaggio, rimuovi la trapunta dalla lavatrice e preparala per l’asciugatura. È preferibile asciugarla all’aria aperta, in un luogo ombreggiato e ben ventilato, per evitare che i raggi diretti del sole possano scolorire o danneggiare il tessuto. Stendi la trapunta in modo che possa asciugarsi uniformemente. Una volta asciutta da un lato, girala per farla asciugare completamente anche dall’altro lato.

Ecco come conservare la trapunta

Dopo che la trapunta è completamente asciutta, è il momento di riporla. Utilizza dei sacchetti sottovuoto per conservarla, riducendo così lo spazio necessario e proteggendola da polvere e umidità. Sigilla i sacchetti e riponili in un luogo asciutto e fresco fino al prossimo utilizzo. Seguendo questi passaggi, puoi lavare e conservare la tua trapunta in modo efficace, mantenendola pulita e in ottime condizioni per la prossima stagione fredda.

Impostazioni privacy