Non chiamare l’imbianchino: ecco come rinfrescare le pareti di casa da solo

Se si desidera dare una rinfrescata alle pareti di casa, non per forza bisogna chiamare un imbianchino: ecco come farlo da solo

Rinfrescare le pareti di casa può sembrare un compito semplice, ma spesso si rivela sorprendentemente costoso. Molti non possono permettersi di assumere professionisti, i cui servizi includono materiali, manodopera e tempi di lavoro, facendo arrivare il costo finale alle stelle.

Il trucco per rinfrescare le pareti senza sporcare
Rinfrescare le pareti senza sporcare-tuttogratis.it

Per risparmiare, sempre più persone optano per il fai da te. Tuttavia, questa scelta comporta diverse sfide. Dipingere le pareti richiede non solo tempo e sforzo, ma anche competenze specifiche. Senza la giusta preparazione, si rischia di ottenere risultati mediocri e di sporcare l’intera casa. Preparare i muri, la scelta dei materiali specifici e le tecniche di pittura non sono compiti così semplici come potrebbe sembrare.

Prima di intraprendere un progetto di fai da te, è fondamentale considerare tutti gli aspetti, inclusi i costi nascosti come l’acquisto di pennelli, rulli, nastri adesivi, teli protettivi e vernici di qualità. Inoltre, occorre valutare il tempo necessario e la possibilità di commettere errori.

Mentre il fai da te può essere una soluzione economica, è importante essere consapevoli delle difficoltà e dei potenziali inconvenienti. C’è però un metodo che permette di rinfrescare le pareti, senza sporcare casa: scopriamo come.

Rinfrescare le pareti di casa da soli: ecco come non sporcare

Imbiancare le pareti di casa da soli può essere un’esperienza gratificante e conveniente, ma richiede attenzione e preparazione. Anche se si utilizzano strumenti di piccole dimensioni, come quando si tinteggiano gli angoli vicino ai battiscopa o ai bordi delle finestre, è fondamentale evitare di sporcare.

imbiancare senza sporcare
COme rinfrescare le pareti senza sporcare-tuttogratis.it

Per evitare di sporcare tutto, è essenziale seguire alcuni trucchi utilizzati dai professionisti. Innanzitutto, preparare lo spazio circostante è cruciale per limitare i danni. Bisogna proteggere pavimenti, angoli, mobili e qualsiasi altro oggetto a rischio con materiali adeguati.

Il primo passo è acquistare scotch di carta, cartoni, materiale da rivestimento antiscivolo e plastica leggera a metro, reperibili sia online che in ferramenta a costi contenuti. Spostare i mobili dalle pareti e coprirli con la plastica, fissandola con lo scotch di carta. Proteggere anche gli angoli e le mascherine dell’elettricità con lo scotch di carta, che si rimuove facilmente senza lasciare residui.

Sul pavimento, sistemare il materiale protettivo per evitare di sporcare e scivolare. Una volta preparato l’ambiente, si può iniziare a pitturare. Utilizzare due pennelli o un pennello e un rullo: uno grande per le superfici ampie e uno piccolo per gli angoli. Uno spargipittura può essere utile per rimuovere l’eccesso di pittura dal rullo o dal pennello.

È importante fare più passate leggere, evitando di applicare troppa pittura in una sola volta per prevenire macchie. Terminata la pittura, attendere che le pareti siano completamente asciutte prima di rimuovere i rivestimenti protettivi. Seguendo questi passaggi, è possibile rinfrescare le pareti di casa senza sporcare ovunque.

Impostazioni privacy