Hai mai cucinato il cavolfiore in questo modo? Provalo e non te ne pentirai! Ecco la ricetta.

Esistono tante modalità per preparare il cavolfiore, oltre alla classica pasta! Scopri subito questa deliziosa ricetta.

Il cavolfiore è una verdura ricca di benefici ma spesso poco apprezzata a causa del suo odore leggermente sgradevole, il quale influisce sulle persone portandole a rifiutarlo categoricamente. Tuttavia, quando è fresco e di stagione, il cavolfiore sprigiona un sapore delizioso. Esistono numerose ricette per prepararlo, e noi stiamo per svelarti il modo più gustoso!

il cavolfiore preparato secondo una ricetta originale e gustosa
Non ti piace il cavolo? Non l’hai mai assaggiato in questo modo! Prova subito questa gustosa ricetta. – Attualità.Tuttogratis.it

 

Il cavolfiore è capace di adattarsi bene a diverse tipologie di diete, inclusi regimi a basso contenuto di carboidrati o senza glutine. Spesso, nelle diete che limitano l’assunzione di carboidrati, viene impiegato come sostituto del riso. Oltre a essere poco calorico, il cavolfiore è ricco di nutrienti: contiene elevate quantità di vitamina C e fibre, entrambi essenziali per il sistema immunitario e per una corretta digestione.

Inoltre, il cavolfiore è davvero una verdura incredibilmente versatile in cucina, poiché può essere preparato in tantissimi modi diversi. Può essere bollito, arrostito, cotto al vapore e in molte altre modalità. Tuttavia, non piace a tutti, ed è proprio per questo che siamo qui: per farvi cambiare idea! La ricetta che stiamo per condividere con voi vi farà rivalutare il cavolfiore e sarà apprezzata sia dai grandi che dai più piccoli. Vediamola subito insieme!

Assaggia il cavolfiore in questa deliziosa ricetta: è da leccarsi i baffi!

La ricetta di cui parliamo è quella del cavolfiore in pastella! Si tratta di una deliziosa alternativa da poter proporre come antipasto, contorno, e perché no? Anche come secondo! Per prepararla, occorrono innanzitutto i seguenti ingredienti:

800g di cavolfiore

150g di farina

5g di lievito di birra

5g di zucchero di canna

5g di sale fino

acqua q.b.

olio di semi di arachide q.b.

la gustosa ricetta del cavolfiore in pastella
Il cavolfiore in pastella è davvero una delizia: provare per credere! Ecco la semplice ricetta. – Attualità.Tuttogratis.it

 

Per preparare la pastella, iniziate sciogliendo il lievito di birra in 40 grammi di acqua, mescolando con una frusta fino a ottenere una consistenza omogenea. Aggiungete quindi lo zucchero, la farina e il sale, continuando a mescolare fino a ottenere una pastella uniforme e liscia. Coprite la ciotola con della pellicola trasparente e lasciate riposare in un luogo asciutto e pulito per circa 30 minuti. Nel frattempo, rimuovere il gambo e le foglie più esterne del cavolfiore, in modo da pulirlo per bene.

Una volta che l’olio di semi è stato portato a una temperatura di circa 170°C, prendete la pastella a riposo. Intingete le cimette di cavolfiore una per volta nella pastella e trasferitele nell’olio bollente, facendo attenzione agli schizzi. Lasciate dorare le cimette per circa 2 minuti ciascuna, quindi tiratele fuori dall’olio utilizzando una schiumaiola. Posizionate le cimette su carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio e aggiungete un pizzico di sale sulla superficie. A questo punto, il vostro delizioso cavolfiore in pastella sarà pronto per essere gustato!

Impostazioni privacy