Quali sono i criteri di assegnazione e le modalità di richiesta del bonus benzina da 80 euro per il 2024?

Il bonus prevede una somma aggiuntiva di 80 euro, che viene accreditata sulla carta “Dedicata a te”. Vediamo subito chi può riceverlo!

Il bonus benzina da 80 euro è un contributo una tantum introdotto dal decreto Energia nel settembre 2023. È destinato all’acquisto di carburante e può essere utilizzato per fare rifornimento. Tuttavia, non tutti possono accedervi perché l’importo è riservato alle famiglie con reddito basso. Vediamo tutti i dettagli.

bonus benzina 2024: tutto ciò che c'è da sapere per riceverlo
Bonus Benzina 2024: tutto ciò che c’è da sapere su quanto ammonta e chi può riceverlo! – Attualità.Tuttogratis.it

 

L’importo del bonus benzina ammonta ad un totale di 77,20 euro, destinati a ogni nucleo familiare avente diritto. Tale somma sarà accreditata sulla carta “Dedicata a te”, la quale già fornisce un contributo di 382,50 euro per l’acquisto di beni di prima necessità, ovvero quelli di genere alimentare. È importante notare che il bonus benzina rappresenta un importo aggiuntivo rispetto a quanto già presente sulla carta.

I beneficiari del bonus benzina di cui parliamo, sono gli stessi nuclei familiari che hanno già ricevuto la carta “Dedicata a te”, o che sono in prossimità di riceverla. Questi nuclei familiari presentano necessariamente un reddito ISEE inferiore o pari a 15.000 euro, inclusi anche i pensionati. Ma andiamo a vedere più nel dettaglio.

Bonus benzina 2024: tutto ciò che c’è da sapere a riguardo

Per richiedere il bonus benzina, non è necessario presentare alcuna domanda. L’importo sarà accreditato automaticamente sulla carta. In altre parole, i nuclei familiari in possesso della carta si troveranno ad avere la somma aggiuntiva di 77,20 euro, senza dover compiere alcuna azione. 

L’erogazione di questi soldi destinati all’acquisto di carburante, è iniziata lo scorso 15 dicembre sulle carte “Dedicata a te” già distribuite a tutti coloro a cui spettava. L’erogazione a riguardo, segue un criterio di priorità basato sul numero dei membri appartenenti al nucleo familiare, sulla presenza di figli e sulla loro rispettiva età.

ecco come ricevere 80 euro in più sulla carta per la benzina!
Scopri subito se puoi ricevere 80 euro in più destinati alla benzina: ecco tutte le info! – Attualità.Tuttogratis.it

 

Il bonus benzina da quasi 80 euro non è accessibile a determinate famiglie che non soddisfano i criteri per la carta “Dedicata a te”. Chi non può ricevere il contributo include i beneficiari del Reddito di cittadinanza nel 2023, coloro che percepiscono l’Assegno di inclusione 2024 e quanti fruiscono di altre forme di sostegno sociale o di lotta alla povertà. Inoltre, il bonus non è disponibile nemmeno per le famiglie in cui uno dei membri riceve la Naspi o la Dis-Coll, ovvero indennità mensile di disoccupazione, l’indennità di mobilità, o è in Cassa integrazione, né per coloro che accedono ad altre forme di integrazione salariale erogate dallo Stato per disoccupazione involontaria.

Il termine ultimo per attivare la carta, sulla quale viene accreditato il bonus benzina, è stato prorogato al 31 gennaio 2024. Coloro che non effettueranno il primo pagamento entro questa data perderanno la possibilità di utilizzare il contributo.

Impostazioni privacy