Paura nel Centro Italia: registrate quattro scosse di terremoto

Nelle scorse ore, si sono registrate quattro scosse di terremoto tra le Marche e l’Abruzzo: nessun danno a persone o cose. Evacuate le scuole nelle zone interessate.

Paura nella tarda mattinata di oggi nelle zone del Centro Italia, dove si sono registrate alcune scosse di terremoto. Nel dettaglio, tra le Marche e l’Abruzzo sono state avvertite quattro scosse, la più potente di magnitudo 4.1.

Terremoto Abruzzo Marche scuole evacuate
(Foto da Canva) – Tuttogratis.it

Al momento non si registrano danni a persone o cose e la situazione, secondo le autorità sarebbe sotto controllo, ma verrà monitorata durante le prossime ore. In via precauzionale sono state evacuate diverse scuole nel teramano.

Paura nel Centro Italia, quattro scosse di terremoto tra Marche e Abruzzo: scuole evacuate

Terremoto Abruzzo Marche scuole evacuate
(Fabio Grandis – Pixabay) – Tuttogratis.it

Quattro scosse di terremoto sono state registrate questa mattina, giovedì 22 settembre, intorno a mezzogiorno nei territori tra Marche e Abruzzo.

Secondo i sismografi dell’Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), come riportano i colleghi di Leggo, sono tre le scosse avvertite nelle Marche dalle 12:25, tra cui quella più potente, di magnitudo 4.1, ad Ascoli Piceno, l’altra, invece, a Civitella del Tronto (Teramo). L’epicentro a Folignano (Ascoli Piceno), a circa 24 chilometri di profondità. Il terremoto è stato avvertito distintamente dai residenti nelle zone che hanno lanciato decine di segnalazioni.

In allarme le autorità e la Protezione Civile che sta monitorando la situazione al momento sotto controllo, come comunicato dalla stessa Regione Abruzzo. Fortunatamente ad ora non sono stati segnalati danni a persone o cose ed i vigili del fuoco non avrebbero effettuato nessun intervento, ma per una maggiore sicurezza verrà sorvolata l’area interessata con un elicottero.

LEGGI ANCHE: Pick-up esce di strada e finisce in un dirupo: morto il conducente 

Come da protocollo, in via precauzionale, molte scuole sono state evacuate nel teramano per mettere in sicurezza gli studenti e tutto il personale scolastico.

LEGGI ANCHE: Scende dalla sua auto e viene travolta: morta donna di 59 anni

Tanti, negli ultimi minuti, i post pubblicati sui social network dai residenti in zona che hanno avvertito il sisma. In molti hanno ricordato anche quanto accaduto nelle Marche proprio pochi giorni fa, quando una violentissima ondata di maltempo ha provocato 11 vittime ed ingenti danni. “11 Morti ad Ancona oggi scossa di terremoto ad Ascoli Piceno. Le Marche sotto tiro” ha scritto un utente su Twitter.